Menu
Cerca

Un “english summer camp” a Fara ed è successo tra i giovanissimi FOTO

You Can Camp. A scuola di inglese come in un college a Fara

Un “english summer camp” a Fara ed è successo tra i giovanissimi FOTO
Economia 19 Luglio 2017 ore 20:59

You Can Camp. Per i ragazzi delle scuole primaria e secondaria di Fara Gera d’Adda l’estate è iniziata con un’esperienza da veri “english students”.

L’INIZIATIVA TUTTA “ENGLISH” PER GLI STUDENTI

È iniziata in pieno «english style» l’estate di alcuni studenti delle scuole primaria e secondaria di Fara Gera d’Adda. Per loro, il Comitato Genitori ha organizzato dal 3 al 14 luglio un campus di lingua inglese, “You Can Camp”, presso la scuola Dante Alighieri,

«Il summer camp – ha spiegato Veronica Monetti, presidente del Comitato Genitori – è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione “Learn and Play” di Porto S. Elpidio che offre tutor madrelingua provenienti, come nel nostro caso, dagli Stati Uniti».

AVVICINARSI ALL’INGLESE AMANDOLO

Per due settimane giovani tutor hanno coinvolto i giovanissimi studenti avvicinandoli sempre di più alla lingua inglese, senza stress e forzature, attraverso un approccio ludico adatto alle varie età.Non sono mancati laboratori artistici, giochi e tanta musica.

LE INIZIATIVE PER IL PROSSIMO ANNO

Una iniziativa riuscita anche grazie al patrocinio dell’Amministrazione Comunale e dell’Istituto Comprensivo di Fara Gera d’Adda che ha consentito al Comitato Genitori di finanziare per il prossimo anno scolastico diversi progetti. Il primo, di 60 ore, sarà per le classi quinte della primaria di Fara e Badalasco per l’apprendimento di una disciplina in lingua inglese. Il secondo, di 180 ore, sarà per la scuola materna con tutor madrelingua. Questi progetti saranno realizzati in collaborazione con l’associazione culturale «International Experience».

UN VERO SUCCESSO

«Un vivo ringraziamento – ha concluso Monetti – a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita di questo campus, alle famiglie che hanno ospitato i tutors e alle attività commerciali del nostro paese che, con il loro contributo, ci hanno aiutato a realizzare qualcosa che reputiamo veramente importante per i nostri ragazzi».

 

5 foto Sfoglia la gallery

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli