Sicurezza sul lavoro, le agevolazioni Inail per la termografia

Per incentivare questa pratica, specialmente utile sugli impianti elettrici aziendali, l’ente pubblico mette in campo uno sconto sui premi assicurativi

Sicurezza sul lavoro, le agevolazioni Inail per la termografia
Treviglio città, 29 Maggio 2020 ore 07:50

La sicurezza sul lavoro è un principio fondamentale. Perciò l’Inail (Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), da sempre si batte per favorire lo sviluppo e la validazione di buone prassi, per la standardizzazione di metodiche e di procedure di gestione e valutazione del rischio. Inoltre opera costantemente svolgendo attività finalizzate alla proposta normativa. In questi ambiti di intervento, volti a migliorare la sicurezza sul lavoro, rientra anche l’analisi termografica eseguita sugli impianti elettrici delle aziende. Per la sua natura, capace di incrementare tale indice di sicurezza, la termografia gode di alcune agevolazioni interessanti.

Accrescere la sicurezza sul lavoro

L’ispezione termografica è una tecnica diagnostica che misura la componente infrarossa delle radiazioni emesse da un corpo. In pratica può determinarne la temperatura superficiale. Di conseguenza una perizia sarà molto utile per individuare criticità e componenti elettrici a rischio o sotto eccessivo sforzo. Il risultato? Interventi di manutenzione mirati e soprattutto effettuati in tempo, prima che si verifichino guasti, incendi o altro ancora. Ecco dunque il vantaggio per la sicurezza sul lavoro e ovviamente per la salute dei lavoratori. In ogni caso non basta possedere una termocamera per effettuare l’analisi necessaria. Il consiglio è affidarsi a professionisti del settore, tecnici specializzati e certificati UNI EN ISO 9712. Solo così sarà possibile avere un check-up termografico di assoluto valore per la propria azienda.

L’intervento dell’Inail

Una volta compresa l’importanza della termografia per la sicurezza sul lavoro è bene analizzare l’approccio dell’Inail in tal senso. L’ente pubblico ha messo in campo modalità concrete per incentivare questa buona pratica. Le realtà che la richiedono possono infatti approfittare di una riduzione dell’autoliquidazione annuale del premio Inail. Tradotto in parole povere significa uno sconto sui premi assicurativi. Come funziona? Basta compilare il modello OT23 (l’ex OT24), da presentare una volta l’anno. Bisogna sapere che a ciascun intervento migliorativo della sicurezza e dell’igiene dei posti di lavoro è attribuito un punteggio per un totale di 100 punti. Alla termografia è assegnata la metà del punteggio richiesto (50 su 100).

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia