Economia

Sempre di più i giovani all'estero con Intercultura

Un'esperienza che arricchisce e consente di acquisire competenze importanti per diventare "cittadini del mondo": mercoledì una serata con le testimonianze degli studenti

Sempre di più i giovani all'estero con Intercultura
Economia 23 Ottobre 2017 ore 12:17

Giovani all'estero con Intercultura, a Treviglio racconti, esperienze e borse di studio. L'appuntamento è per mercoledì alle 20.45 all'istituto comprensivo Tommaso Grossi. Parteciperanno gli studenti rientrati dall'estero e i volontari dell'associazione che racconteranno le loro esperienze.

Incremento del 111%

Negli ultimi anni gli scambi internazionali di studenti sono diventati una pratica diffusa: nel 2016 sono stati stimati 7.400 studenti all’estero per almeno per tre mesi (fonte:wwwscuoleinternazionali.org), con un incremento del +111% dal 2009. I motivi? Diventare cittadini del mondo, costruire un pacchetto di conoscenze e competenze da spendere in un mercato del lavoro sempre più globalizzato, innalzare le proprie soft skill di tipo relazionale, comunicativo e organizzativo. Sono queste le esigenze sempre più pressanti degli studenti di oggi, a cui Intercultura offre una risposta concreta, attraverso i suoi programmi scolastici all’estero in 65 Paesi di tutto il mondo.

Sono 21 i trevigliesi all'estero

Anche a Treviglio studenti, genitori e scuole sono sempre più interessati alle opportunità di esperienze internazionali. Nell’anno scolastico 2017-18 sono partiti dal solo Centro locale di Treviglio ben 21 adolescenti alla volta di Finlandia, Sudafrica, Australia, Danimarca, Irlanda. Cina, Argentina, Brasile, Repubblica Dominicana, Germania, Francia, Honduras, USA. Per saperne di più e incontrare i volontari, Intercultura ha organizzato l'incontro di mercoledì. Verranno fornite tutte le informazioni necessarie: le destinazioni, le borse di studio, l’ospitalità in famiglia, la scuola all’estero e il coordinamento con i docenti in Italia.

Le esperienze dirette

Come sempre, saranno protagonisti anche alcuni ragazzi appena rientrati dal loro periodo di studio all’estero per spiegare, attraverso il proprio racconto fatto in prima persona, che cosa significhi trascorrere una parte così importante della propria vita a contatto con un’altra cultura, tra sfide, difficoltà, benefici e bellissimi ricordi. Si tratta di studenti che sono appena rientrati da un anno scolastico da diverse parti del mondo: Margherita Radaelli e Alessandro Ferrario dagli USA, Marilù Musso dal Portogallo, Matilda Rotta dalla Malesia, Anita Cornetti dall’Honduras.

 

Il progetto di Intercultura

Il percorso di formazione, offerto dai volontari dell’Associazione Intercultura, segue passo passo i ragazzi e consente loro di vivere una straordinaria esperienza di crescita i cui benefici umani e professionali durano per tutta la vita, come possono testimoniare le storie di successo di vip come quelle degli astronauti Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti e di imprenditori e manager come Diego Piacentini, Luca Barilla, Franco Bernabé Marco Balich.

Il contributo della Fondazione Bergamini

Nel corso della serata sarà presente anche Lorenzo Bergamini dell'omonima Fondazione e che da anni sostiene Intercultura, tramite l’erogazione di borse di studio che hanno permesso a numerosi studenti della zona di Treviglio di poter vivere l’esperienza all’estero. Non solo. La Fondazione ha elergito anche contributi per l’attività di Intercultura, come il sostegno economico in occasione del Convegno Internazionale, tenutosi in Ghana, a cui hanno partecipato i vertici del network AFS.

Un libro per i dieci anni

I volontari di Treviglio consegneranno ufficialmente a Bergamini le copie del libro, pubblicato grazie al contributo economico della Fondazione, dedicato ai primi 10 anni di vita del Centro locale, con dati, testimonianze, immagini e un capitolo scritto da Elisa Bergamini dedicato al lungo rapporto con Intercultura e gli studenti a cui è stato permesso di avere una marcia di più nella vita.
Per maggiori informazioni sull’incontro di presentazione e sulle attività di Intercultura a Treviglio è possibile contattare il Responsabile dei soggiorni di studio all’estero del Centro locale di Intercultura, Zeno Zucca 328 2377845.