Prezzo latte, Confagricoltura Lombardia insorge contro il ritocco a ribasso

Cremasco, 06 Aprile 2018 ore 19:12

Prezzo latte, Confagricoltura Lombardia  insorge dopo il ritocco al ribasso: “Grave agire senza un preventivo confronto”.

Da 37 a 35,5 cent

Sono queste le dure parole del presidente di Confagricoltura Lombardia Antonio Boselli  sull’immediato ribasso del costo del latte al litro  deciso unilateralmente dai produttori.  Italatte, il più rinomato marchio in Italia nell’ambito dell’industria della trasformazione, ha improvvisamente diminuito il prezzo del latte a litro portandolo da 37 centesimi a 35,5 centesimi. Una decisione dovuta al ribasso del mercato.

“Inaccettabile”

“Riteniamo inaccettabile le proposta unilaterale di Italatte – commenta  Boselli  – perché è grave agire senza un preventivo confronto tra le parti. Il meccanismo di indicizzazione – prosegue il presidente – nel 2017 ha fotografato perfettamente la situazione del mercato e questo viene riconosciuto anche da Italatte. Per quanto riguarda il 2018 – continua ancora Boselli – è necessario attendere i prossimi mesi: infatti tutti gli operatori della filiera sanno che l’indice riproduce fedelmente l’andamento del mercato, ma con almeno quattro mesi di traslazione temporale: il ribasso di questi mesi si farà quindi sentire più avanti nella definizione del prezzo alla stalla”.

La reazione

“Sottoporremo la questione agli organi della Federazione di prodotto  di Confagricoltura” conclude il presidente Boselli “e in quella sede valuteremo come rispondere a questa iniziativa di Italatte”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia