Spirano

La realtà aumentata entra in Cascina Italia, così si sgusciano 200mila uova l’ora

Per l’installazione, a causa dell’attuale fase2 post Covid-19, la tecnologia si è resa fondamentale: l'azienda si è affidata all’esperienza di SANOVO TECHNOLOGY GROUP.

La realtà aumentata entra in Cascina Italia, così si sgusciano 200mila uova l’ora
Media pianura, 22 Maggio 2020 ore 11:20

Cascina Italia utilizza la realtà aumentata per l’installazione di un nuovo impianto robotizzato all’avanguardia presso il suo stabilimento di Spirano. L’azienda, che fa parte del Gruppo Moretti, è leader nella lavorazione di uova, distribuite in guscio dai principali gruppi della grande distribuzione, e di ovoprodotti destinati ai laboratori e alle più importanti aziende dell’industria alimentare.

La realtà aumentata a Cascina Italia

Cascina Italia Spirano

Il valore aggiunto di Cascina Italia deriva dalla sua operatività all’interno di una filiera controllata, dal mangimificio, che fornisce l’alimentazione alle galline ovaiole, agli allevamenti delle stesse, garantendo così il controllo delle materie prime sino al prodotto finito.
Lo stabilimento 4.0 di Spirano di Cascina Italia ha due unità produttive: una per il confezionamento di uova con un impianto all’avanguardia, la Moba FT 500, capace di lavorare 180 mila uova l’ora, e l’altra per la sgusciatura finalizzata alla produzione di ovoprodotti in diversi formati. Ed è proprio quest’ultima unità produttiva ad essere coinvolta dall’introduzione del nuovo impianto che renderà il processo di sgusciatura totalmente automatizzato, così come il reparto di lavaggio e sanificazione imballi, annesso e accessorio alla medesima.

La tecnologia a servizio

Cascina Italia Spirano

Per l’installazione, a causa dell’attuale fase2 post Covid-19, la tecnologia si è resa fondamentale: Cascina Italia si è affidata all’esperienza di SANOVO TECHNOLOGY GROUP, società danese leader nelle apparecchiature per la lavorazione delle uova. A causa dell’impossibilità dei tecnici danesi di recarsi in Italia a gestire i lavori di attivazione e installazione dell’impianto, si sta utilizzando una soluzione di realtà mista. Oltre alla realtà virtuale (puramente digitale) e aumentata (grafica digitale trasmessa nel mondo fisico), la realtà mista combina entrambi, trasformandola in un’applicazione preziosa ed efficiente negli ambienti produttivi. Questo sistema, Hololens di Microsoft, consente ai tecnici di installare l’impianto coordinati in remoto da ingegneri specializzati.

Una metodologia iper moderna, che sottolinea come la tecnologia può essere preziosa anche in questo momento delicato. Grazie a questo nuovo impianto la sgusciatrice di Cascina Italia può arrivare a lavorare fino a 200 mila uova l’ora.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità