Economia
Cividate

Il cantiere Amazon apre le porte: "In tre anni 900 posti di lavoro"

Alla visita presenti anche i sindaci Forlani di Cividate e Gori di Bergamo insieme all'assessore regionale alla Formazione e Lavoro Melania Rizzoli.

Il cantiere Amazon apre le porte: "In tre anni 900 posti di lavoro"
Economia Bassa orientale, 28 Giugno 2021 ore 11:31

Ha aperto le porte, questa mattina, 28 giugno 2021, per la prima volta il cantiere Amazon a Cividate. Il centro di distribuzione, la cui apertura è prevista entro il prossimo autunno, sarà dotato della tecnologia Amazon Robotics e creerà 900 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’apertura.

Porte aperte al cantiere Amazon

6 foto Sfoglia la gallery

Alla visita erano presenti Salvatore Schembri Volpe, Amministratore Delegato di Amazon Italia Logistica, Melania De Nichilo Rizzoli, Assessore Regione Lombardia alla Formazione e al Lavoro e il sindaco di Bergamo Giorgio Gori. A fare gli onori di casa ci ha pensato il primo cittadini di Cividate Gianni Forlani che ha accolto con favore, fin dall'inizio, la possibilità di ospitare il centro di distribuzione del colosso dell'e-commerce in paese.

"Con questa grande struttura fermiamo il declino demografico di Cividate, grazie alle famiglie che necessariamente si insedieranno qui".

Inaugurazione a settembre

Il centro, che fungerà da magazzino (a differenza di quello di Casirate che è invece un vero e proprio centro di smistamento, ndr) verrà inaugurato a settembre.

"La ripartenza del lavoro in Lombardia, dopo lo stop al blocco dei licenziamenti, si avvarrà anche di strutture come questa - ha commentato l'assessore Rizzoli - Una struttura costruita durante la pandemia, mentre eravamo tutti chiusi in casa. Una cosa che ci ridà speranza".

In tre anni 900 posti di lavoro

Il sindaco di Bergamo Gori, in rappresentanza dei sindaci bergamaschi ha voluto sottolineare l'importante risvolto occupazionale legato a un insediamento come quello che vedrà la luce a Cividate.

"Abbiamo molto chiaro che la valenza di questa struttura supera le dimensioni di questo Comune, ma ha una scala almeno regionale. Amazon ha investito molto in Italia e sta contribuendo attivamente a creare lavori - ha detto - 900 posto di lavoro a Cividate, a tempo indeterminato e con buone retribuzioni, sono un segnale buono a tutti gli operatori e al settore della logistica. Centrale, nelle contrattazioni con il sindaco, immagino siano state le questioni etiche e ambientali. E la risposta è stata positiva. Amazon del resto sta creando un benchmark nel suo settore ed ha la forza di fissare, da primo operatore al mondo, le regole del gioco".