Evasione fiscale a Ghisalba, accordo tra Comune e Agenzia delle entrate

Il Comune annuncia mano pesante contro i furbetti del Fisco e nei giorni scorsi ha firmato il protocollo di intesa.

Evasione fiscale a Ghisalba, accordo tra Comune e Agenzia delle entrate
Romanese, 23 Dicembre 2019 ore 12:39

Lotta all’evasione fiscale, il Comune passa alle maniere forti e si allea con l’Agenzia delle entrate e la Guardia di finanza per contrastare i furbetti del Fisco. Una situazione ben nota quella di Ghisalba che si trascina da lunghi anni con evidenti danni e difficoltà a far quadrare i conti del Bilancio: «Ogni anno 50% di tasse non pagate» ha denunciato il sindaco Gianluigi Conti.

Evasione fiscale a Ghisalba, è allarme

Il Comune annuncia mano pesante contro i furbetti del Fisco e nei giorni scorsi ha firmato il protocollo di intesa con l’Agenzia delle entrate e la Guardia di finanza alle quali dovrà segnalare i casi di evasione fiscale più ostinati. Tante volte infatti, non bastano neppure gli avvisi di accertamento che il Comune stesso emette, come ha spiegato il sindaco Conti.

«Noi facciamo già tutti gli accertamenti necessari – ha detto il sindaco – Mandiamo gli avvisi e deleghiamo a una società di riscossione gli avvisi di accertamento che non vengono onorati. Ma se anche in questo modo non si riuscisse a introitare le tasse, alla fine ricorreremo all’Agenzia delle entrate per vedere se almeno questo ente riesce a farci incassare le tasse che non riusciamo ad incassare.

Leggi di più su RomanoWeek in edicola da venerdì 27 dicembre

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia