Menu
Cerca

Dussmann Capriate sfora il mezzo miliardo e cambia Cda

Le nuove nomine del colosso con sede a Capriate.

Dussmann Capriate sfora il mezzo miliardo e cambia Cda
Economia Isola, 04 Settembre 2018 ore 19:12

La Dussmann Service di Capriate sfora il mezzo miliardo di fatturato e cambia volto: ecco il nuovo Cda.

Nuovi vertici per la Dussmann

E’ stato presentato ufficialmente in questi giorni il nuovo Consiglio di amministrazione della Dussmann Service,  multinazionale da quasi 50 anni nel mercato dei servizi per la pubblica amministrazione, con sede a Capriate San Gervasio.   La decisione aziendale è seguita alla crescita importante di fatturato degli ultimi mesi.

Nuove sfide

“Il nostro successo è dipeso dalla capacità di non accontentarci dei risultati e saper cambiare anche in anticipo rispetto alle nuove sfide. Sono fiducioso che il nuovo Consiglio saprà guidare la società verso nuovi traguardi, in linea con il piano triennale 2019-2021 portandoci stabilmente nel novero delle poche società di servizi integrati con capacità di operare sull’intero territorio nazionale e sostenere una qualificata presenza in tutti i principali segmenti di mercato, con un fatturato superiore ai 500 milioni di euro”. Con queste parole il  presidente Pietro Auletta ha presentato ufficialmente la nuova composizione del Consiglio.

Il nuovo Ad

Le novità riguardano la nomina ad Amministratore delegato di Renato Spotti, l’ingresso di Graziano Sanna in qualità di consigliere delegato Customer care e la nomina a consigliere di Wolf-Dieter Adhloch (già membro nell’Executive Board di Dussmann Service Holding GmbH). L’assetto finale prevede, infine, Pietro Auletta nella carica di presidente e legale rappresentante, il consigliere delegato Egidio Molteni con responsabilità dell’area Amministrazione, finanza e controllo, e il consigliere delegato Ivo Carè con responsabilità dell’area sviluppo operazioni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli