Cooperativa Afc, domani a Verdellino lavoratrici in presidio fuori dalla Maier Cromoplastica

Domani, 8 gennaio, dalle 8 alle 12, si terrà un presidio fuori dai cancelli dell’azienda committente in via Oslo.

Cooperativa Afc, domani a Verdellino lavoratrici in presidio fuori dalla Maier Cromoplastica
Treviglio città, 07 Gennaio 2020 ore 16:59

Con il nuovo anno e la riapertura dopo le ferie natalizie, nessuna rassicurazione arriva sul destino delle lavoratrici della cooperativa AFC Appalti e Servizi di Brembate, impegnate nelle pulizie e nel controllo qualità all’interno dell’azienda metalmeccanica Maier-Cromoplastica spa di Verdellino e Ciserano. Quest’ultima il 19 dicembre scorso aveva comunicato alla cooperativa la rescissione del contratto di appalto. Domani, 8 gennaio, dalle 8 alle 12, si terrà un presidio fuori dai cancelli dell’azienda committente in via Oslo a Verdellino.

Cooperativa Afc, lavoratrici in presidio

“La rescissione è stata compiuta senza fornire dettagli, nemmeno sul riassorbimento occupazionale delle lavoratrici che da molti anni operano all’interno dell’azienda” sono tornati a dire oggi Pierluigi Costelli di FILT-CGIL e Giacomo Ricciardi di UILTrasporti di Bergamo, che già alla vigilia di Natale avevano denunciato l’accaduto. “Non abbiamo avuto alcuna spiegazione né alcuna informazione dall’azienda, malgrado in occasione del confronto svolto non più di sei mesi fa, sia a noi che ai rappresentanti della cooperativa, la Maier-Cromoplastica aveva ripetutamente assicurato la continuità lavorativa. Da oggi, 7 gennaio, le lavoratrici resteranno a casa a seguito della disdetta del contratto. Torniamo a chiedere che vengano internalizzate tutte in Maier-Cromoplastica. Prima delle ferie natalizie avevamo preannunciato che con l’inizio dell’anno Maier-Cromoplastica ci avrebbe trovato fuori i cancelli. Domani saremo lì”.

Nell’appalto lavoravano, fino alla scorsa estate, 80 persone. Negli ultimi mesi, tuttavia, l’organico è stato tagliato, fino ad arrivare a 40 persone. I sindacati non escludono di intraprendere azioni legali.

TORNA ALLA HOME

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia