Menu
Cerca

Conclusa la settima edizione della Scuola estiva del Papa Giovanni XXIII

Un'opportunità dal valore terapeutico resa possibile dai tantissimi volontari impegnati in Pediatria.

Conclusa la settima edizione della Scuola estiva del Papa Giovanni XXIII
Economia 03 Settembre 2019 ore 17:28

E’ terminata venerdì 30 agosto la settima edizione della Scuola estiva in Ospedale, organizzata dalla associazione ConGiulia onlus per garantire la prosecuzione delle lezioni della scuola ordinaria anche durante i mesi estivi. La direzione della ASST Papa Giovanni XXIII ha ringraziato i volontari della Scuola per il loro impegno nell’accompagnamento di bambini e ragazzi in attività di recupero di debiti formativi, assistenza nello svolgimento dei compiti delle vacanze e laboratori.

Scuola estiva per 170 bambini

Sono 153 le persone che anche quest’anno si sono impegnate, a titolo gratuito, per garantire la prosecuzione dell’attività e dei corsi, grazie al progetto portato avanti da Antonio Gabrieli, Giovanna De Ponti e dai volontari dell’associazione ConGiulia onlus. Una quarantina le lezioni che ogni pomeriggio, dal 1 luglio e fino al fine agosto, vengono organizzate ormai da 7 anni direttamente al letto dei bambini e ragazzi ricoverati nei reparti dell’Ospedale di Bergamo. Sono 170 i bambini e ragazzi che quest’anno si sono lasciati coinvolgere dalla Scuola estiva, tra alunni della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo e di secondo grado.

La funzione terapeutica della scuola

L’attività scolastica in ospedale permette di non interrompere il legame con la vita esterna, con i compagni di classe e gli insegnanti. Garantisce un rientro meno traumatico alla vita di tutti i giorni, dopo un lungo periodo di ricovero. Le lezioni, anche quelle estive, rivestono una funzione a tutti gli effetti terapeutica: contribuiscono a migliorare il benessere psicofisico, offrono un supporto fondamentale al pieno sviluppo della personalità dei ragazzi in un momento difficile, nel quale il mantenimento della stima di sé e delle aspettative sul futuro acquista un valore imprescindibile. Un valore aggiunto che i volontari della Scuola estiva, e più in generale quelli delle associazioni che collaborano con l’Ospedale, apportano al quotidiano impegno dei professionisti del Papa Giovanni XXIII sul fronte della diagnosi e della cura delle malattie pediatriche.

ConGiulia pronti per il 2020

L’associazione ConGiulia onlus ricorda che è possibile collaborare alla Scuola estiva in Ospedale dando la propria disponibilità per l’ottava edizione, che si terrà a luglio e agosto 2020. Sul sito dell’associazione con Giulia onlus www.congiulia.com è possibile consultare le modalità per iscriversi da inizio dicembre al corso di formazione per i volontari che partirà a gennaio 2020. E’ inoltre possibile donare all’associazione materiale, tecnologia e attrezzature.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli