Brebemi, traffico a +8,6%. Sorte: "Entro novembre connessione con A4"

Il dato più consistente si rileva raffrontando i dati di incremento del traffico dei veicoli pesanti: +16,1%. Ma il M5S è critico...

Brebemi, traffico a +8,6%. Sorte: "Entro novembre connessione con A4"
Economia 21 Luglio 2017 ore 23:48

Brebemi, traffico in crescita dell'8,6 percento nei primi quattro mesi dell'anno, soprattutto per quanto riguarda i mezzi pesanti. Rispetto allo scorso anno, sono il 16,1% in più. Sorte soddisfatto, anche se Teem e Pedemontana crescono più velocemente: "Il 2017 sarà l'anno della svolta".

I numeri di Aiscat

L'Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori (Aiscat) ha pubblicato i dati del traffico del primo
quadrimestre del 2017 che evidenziano l'incremento dei transiti pari all'8,6% sulla Brebemi, del 15,4% sulla tangenziale esterna di Milano Teem e del 27,9% di Pedemontana.

Bene il modello lombardo

"Ancora una volta gli sforzi fatti da Regione Lombardia volti a migliorare il sistema infrastrutturale delle autostrade in Lombardia, utilizzando anche risorse private, si stanno dimostrando una scelta lungimirante e premiante" commenta l'assessore regionale ai Trasporti. Il dato più consistente si rileva raffrontando i dati di incremento del traffico dei veicoli pesanti: +31,4% Pedementona, +19,8% Teem, +16,1% Brebemi, con una media nazionale della rete autostradale pari a +2,6%.

Entro novembre l'interconnessione con A4

"Per la Brebemi in particolare il 2017 sarà l'anno della svolta - continua Sorte - Entro novembre sarà completata l'interconnessione tra A35 e A4 all'altezza di Brescia che permetterà l'utilizzo dell'arteria autostradale per il traffico da Venezia e dal Brennero fino a Milano".

Il commento del M5S

Non sono contenti invece i consiglieri regionali pentastellati, con Eugenio Casalino che chiede i numeri dei passaggi reali. "La verità è che queste infrastrutture inutili sono sommerse da debiti per milioni di euro, che pagheranno i cittadini, e sono distantissime dalle previsioni di traffico per le quali sono state immaginate".