Economia
Lavoro

Amazon Cividate, nominato il delegato Cisl. "Più diritti nella Logistica della Bassa"

È un magazziniere di Mozzo. Il segretario: "Serve una regia adeguata non solo negli spazi ma anche e soprattutto nella dignità"

Amazon Cividate, nominato il delegato Cisl. "Più diritti nella Logistica della Bassa"
Economia Bassa orientale, 23 Gennaio 2023 ore 10:36

È stato nominato nei giorni scorsi il primo delegato FIT CISL presso Amazon di Cividate al Piano. Si tratta di Mattia Butta, addetto al magazzino. Oltre a Butta per la Cisl, negli scorsi mesi era stato nominato anche un rappresentante della Cgil, in assoluto il primo Rsa interno ad Amazon Cividate: Gheorghe Bohar, 26 anni, magazziniere

“Ho deciso di mettermi in gioco – dichiara il nuovo RSA di Cisl Mattia Butta - perché credo nella squadra che la FIT CISL di Bergamo ha messo in campo al fine di migliorare sempre di più la nostra realtà lavorativa. inoltre sono convinto che un costruttivo confronto riguardante la contrattazione di II livello e la produttività aziendale sia una strada che abbiamo il dovere di provare a perseguire”.

Amazon Cividate, nominato il primo delegato sindacale Cisl

Ad annunciare la  nomina sono il segretario di presidio Pasquale Salvatore e l’operatore FIT CISL Nicola Serao.

“Da sempre FIT CISL ha una grande attenzione riguardo tutti i lavoratori impiegati nel mondo del trasporto merci, logistica e spedizioni. Per questo abbiamo voluto investire creando una nuova squadra di operatori specializzati, in modo da essere sempre più presenti sul territorio e dare assistenza ai nostri associati soprattutto in un tempo in cui stiamo assistendo ad un forte sviluppo delle piattaforme logistiche nella bergamasca. Inoltre sicuramente auspichiamo di poter instaurare nuove e proficue relazioni sindacali anche con Amazon”.

Lo stabilimento di Cividate, aperto a settembre 2021, occupa ad oggi circa 1500 persone. Con questa operazione, “FIT CISL conferma il proprio impegno e la propria volontà di moltiplicare la propria presenza, al fine di poter garantire formazione, assistenza e tutela a tutti i lavoratori nostri associati" continua Salvatore.

"Sempre più diritti nella Logistica della Bassa"

"In generale questo non è che uno dei primi passi che FIT CISL sta facendo per portare diritti ai sempre più numerosi lavoratori della logistica nella Bassa bergamasca. Una logistica che così come emerso dall’ultimo studio dell’università di Bergamo, necessita di una regia adeguata non solo negli spazi ma anche e soprattutto nella dignità di quanti prestano la loro opera” ricorda il segretario generale della categoria CISL dei trasporti e della logistica.

Seguici sui nostri canali