Lavoro

Amazon cerca fornitori per il suo centro di distribuzione di Cividate al Piano

Ancora aperta anche la ricerca personale. Le candidature si ricevono dal sito.

Amazon cerca fornitori per il suo centro di distribuzione di Cividate al Piano
Economia Bassa orientale, 19 Luglio 2021 ore 12:57

Amazon ha ufficialmente avviato il processo di selezione dei fornitori di beni e servizi a supporto delle attività quotidiane per il centro di distribuzione di prossima apertura situato a Cividate al Piano. A partire da oggi, infatti, le aziende interessate potranno inviare la loro candidatura tramite l’indirizzo e-mail bgy1-supplier@amazon.com.

Amazon cerca fornitori

Nello specifico, Amazon è alla ricerca di fornitori e produttori di: hardware e altri strumenti elettronici; dispositivi di protezione individuale;
corsi di formazione di vario genere; pallet; manutenzione elettrica, idraulica e edile; attività di consulenza in ambiti tra cui la sicurezza e le pratiche edilizie; trasporti e logistica; copisterie; gadget e regalistica.

Inoltre, Amazon sta cercando aziende locali che siano interessate a proporre convenzioni dedicate ai futuri dipendenti del centro di distribuzione. Tra gli ambiti maggiormente richiesti figurano: sport e wellness (palestre, centri estetici, parrucchieri); salute (dentisti e poliambulatori); auto-moto (gommista, ricambi); food&beverage (cantine, aziende agricole); ristorazione; moda e tempo libero (negozi di abbigliamento, cinema, agenzie viaggi); formazione (corsi di lingue straniere). Le aziende locali che fossero interessate a sottoporre la propria candidatura dovranno semplicemente inviare una mail a info-bgy1@amazon.it.

Aperta la selezione del personale

In questi giorni prosegue anche la selezione del personale: è ancora possibile candidarsi sul sito www.lavora-con-amazon.it alle posizioni di operatore di magazzino presso il nuovo stabilimento, in cui l’azienda prevede di creare 900 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Anche la ricerca dei profili per le posizioni manageriali e le funzioni di supporto del nuovo magazzino è tutt’ora in corso ed è possibile sottoporre la propria candidatura attraverso il sito www.amazon.jobs.

“In Amazon, riteniamo molto importante creare una sinergia con le comunità in cui decidiamo di aprire i nostri centri logistici - ha commentato Salvatore Schembri Volpe, amministratore delegato di Amazon Italia Logistica - Ne è un perfetto esempio l’avvio della campagna vaccinale rivolta ai dipendenti e al personale dei nostri fornitori in varie regioni del Paese tra cui anche la Lombardia. Siamo certi che il nuovo centro di distribuzione possa avere un impatto positivo sulla realtà locale e sull’occupazione a Cividate al Piano e nei comuni limitrofi.”

Il primo centro di distribuzione della Lombardia

Il sito di Cividate sarà il primo centro di distribuzione in Lombardia e la decima struttura aperta da Amazon nella regione. L'azienda, infatti, ha già aperto le proprie sedi aziendali a Milano, un centro di smistamento a Casirate d'Adda (BG), un centro di distribuzione urbano Prime Now a Milano, sei depositi di smistamento situati a Milano, Origgio (VA), Buccinasco (MI), Peschiera Borromeo (MI), Burago di Molgora (MB) e Castegnato (BS). Attualmente sono quasi 1.800 i dipendenti a tempo indeterminato di Amazon in Lombardia, numero che entro la fine del 2021 raggiungerà gli oltre 2.300 dipendenti sempre a tempo indeterminato.