Menu
Cerca

Agricoltura a scuola grazie al distretto agricolo della Bassa

Gli studenti affronteranno diversi temi dell'agroalimentare.

Agricoltura a scuola grazie al distretto agricolo della Bassa
Economia Treviglio città, 18 Ottobre 2018 ore 10:51

Agricoltura a scuola con il Dabb che si è aggiudicato il finanziamento della Provincia con il progetto “Dall’Albero degli zoccoli al Dabb”.

Agricoltura a scuola

Presentato ufficialmente in Provincia il progetto di educazione agroalimentare realizzato da Distretto agricolo della bassa bergamasca in partenariato con l’Ufficio scolastico territoriale di Bergamo. Il Comune di Spirano si è da poco aggiudicato un finanziamento di 13mila euro a fondo perduto da parte della Provincia di Bergamo. Grazie al progetto “Dall’Albero degli zoccoli al Dabb” ha vinto il bando “Smart Land”.

Gli istituti coinvolti

Il progetto sarà indirizzato alle scuole per ricostruire negli studenti la consapevolezza della connessione del cibo con la sua origine e il mondo da cui proviene con particolare attenzione ai prodotti del territorio della pianura Bergamasca. Saranno coinvolti sei istituti superiori statali degli indirizzi agrario e alimentare. “Is Rigoni Stern”, “Is Cantoni”, “Ipssar San Pellegrino”, “Ipssar Sonzogni” di Nembro, “Is Galli”, scuola agroalimentare “Fondazione Maddalena Canossa” di Caravaggio. In più gli istituti comprensivi di Spirano, Covo, Fara Gera d’Adda e Canonica, Osio Sopra.

Conoscere i prodotti della nostra terra

Nelle classi saranno affrontati diversi percorsi tematici, come i prodotti e sapori della nostra terra a chilometro zero. Gli studenti metteranno a confronto le caratteristiche prodotto locale e prodotto globale, i prodotti e sapori della nostra terra tradizioni e usanze della bassa pianura bergamasca. Inoltre promozione dei prodotti a Km 0, educazione agli acquisti bio o sostenibili nell’ambito nella spesa quotidiana per la famiglia.

Tra passato e futuro

Nel promuovere la conoscenza e il consumo di alimenti provenienti da produzioni regolamentate, si mostrerà come qualità e genuinità vanno di pari passo con la tradizione consolidata nelle attività di coltivazione e di allevamento delle comunità locali. Esperienze millenarie sulle quali si sono innestate forti innovazioni scientifiche e tecnologiche.

Le aziende del territorio

Altri temi saranno le produzioni d’eccellenza e a Km 0 del distretto agricolo per l’alta cucina e il programma di sviluppo rurale della pianura bergamasca e le scelte dell’imprenditore. Case study di gestione e ottimizzazione della produzione di aziende innovative del distretto agricolo.

Serate per i cittadini

Per tutta la cittadinanza invece saranno organizzate serate a tema sull’agroalimentare.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli