Menu
Cerca

Summer e Hypnotic chiudono senza pagare, a casa 50 lavoratrici

La beffa online: hanno già riaperto la ricerca di personale per luglio 2017

Summer e Hypnotic chiudono senza pagare, a casa 50 lavoratrici
Economia 12 Luglio 2017 ore 17:43

Summer Srls e Hypnotic Cosmetic Srl chiudono senza attivare le procedure lasciando a casa oltre 50 donne e senza pagare le retribuzioni, ma contemporaneamente avviano le procedure di reclutamento per luglio 2017. E scoppia la protesta.

Aziende di cosmetica a Cremosano e Caravaggio

L’azienda Summer Srls di Cremosano è spuntata dal nulla nell’aprile 2017, ma gli “imprenditori” sono sempre gli stessi del gruppo Hypnotic che, invece, ha sede a Caravaggio. Si tratta di aziende specializzate nel confezionamento di cosmetici per conto di committenti importanti tra i quali i negozi Kiko, Società Ghota di Lallio e Pharmacos di Caravaggio.

Ormai noti agli uffici vertenze dei sindacati

Le società del gruppo hanno sede ufficiale a Milano, sono assistite da uno stesso studio di consulenza, e sono ben conosciute dagli Uffici Vertenze Cgil di Cremona e di Bergamo per i numerosi contenziosi aperti a difesa di decine di donne non pagate. Per diversi anni, infatti, si sono avvalsi di personale assunto tramite cooperative che poi sparivano senza pagare le lavoratrici. Nel novembre del 2016, dopo molti ricorsi, la Cgil di Bergamo presentò un esposto alla Procura della Repubblica di Bergamo, al Comando della Guardia di Finanza e all’Ispettorato del  Lavoro. Nonostante ciò hanno continuato ad assumere, abbandonando le cooperative e utilizzando agenzie di somministrazione.

A Cremosano stipendi fermi da aprile

Recentemente i titolari hanno aperto una nuova unità operativa a Cremosano (CR) dove sono state assunte circa 30 donne con contratti a termine brevi e brevissimi con decorrenza 26 aprile 2017. "A quanto ci risulta, tutte le lavoratrici hanno ricevuto la sola retribuzione dei quattro giorni di aprile e poi più nulla - hanno fatto sapere in una nota congiunta Filctem Cgil Bergamo e Cremona - A fine giugno le poche lavoratrici che non si sono dimesse per giusta causa, hanno trovato i cancelli chiusi e nessuna notizia. Si sono quindi recate a “casa madre” ovvero Hypnotic di Caravaggio e hanno trovato chiuso anche lì e quindi nella impossibilità di recuperare le buste paga mai consegnate e le retribuzioni mai pagate".

Oltre al danno la beffa

Molte lavoratrici e lavoratori, per far valere i propri diritti, si sono rivolti agli Uffici Vertenze Cgil di Bergamo e Crema e sono tutt'ora in attesa di conoscere gli sviluppi della vicenda. La novità di questi giorni è che per chi cerca lavoro sui siti internet è comparso l'annuncio che cita beffardamente: “Summer Srls cerca ragazze per confezionamento cosmetici posti lavoro a Cremosano. Summer srls è una delle società che ci si può fidare per dare a voi ed alla vostra famiglia..." - hanno proseguito dalla Cgil - Come Filctem Cgil di Cremona e di Bergamo, a tutela delle lavoratrici, abbiamo deciso di divulgare quanto accaduto affinché si sappia che ci sono rischi concreti di non essere pagati una volta instaurato un rapporto di lavoro con questa azienda e, per chi ha subito l’ingiustizia di lavorare senza essere pagata, può rivolgersi ai nostri uffici per l’assistenza necessaria".