"Puliamo il mondo", lo Sraffa-Marazzi c'è

I ragazzi hanno raccolto spazzatura di ogni genere riuscendo a riempire ben 15 sacchi: "Un'occasione di crescita importante per gli studenti"

"Puliamo il mondo", lo Sraffa-Marazzi c'è
Economia 22 Settembre 2017 ore 17:12

"Puliamo il mondo": l'istituto Sraffa-Marazzi c'è.

Cos'è

"Puliamo il mondo" è l’edizione italiana di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. Portato in Italia nel 1993 da Legambiente, che ne ha assunto il ruolo di comitato organizzatore, ha coinvolto tanti volontari in tutto il territorio nazionale.
L’istituto Sraffa-Marazzi è l’unica scuola superiore della provincia di Cremona ad aderire all’iniziativa. Per questo oggi hanno ricevuto anche i complimenti del sindaco Stefania Bonaldi.

Studenti all'opera

Gli studenti di quattro classi prime e una seconda della sede di via Piacenza, dotati dei kit forniti da Legambiente, si sono occupati di liberare dai rifiuti alcune zone vicine all’edificio scolastico: piazzale autobus, ciclabile di via Libero Comune, spazio verde antistante la chiesa di san Bartolomeo ai Morti.
Al termine della mattinata sono stati riempiti una quindicina di sacchi contenenti di tutto: carta, lattine e tanti mozziconi di sigarette. Materiale che nelle prossime settimane sarà oggetto di approfondimenti in classe, per proseguire un’intensa attività di educazione ambientale utile alla formazione dei cittadini di domani.

Gli studenti impegnati a ripulire

Un momento di crescita

"Iniziative come queste – hanno spiegato i docenti guidati dalla referente Marialuisa Bettinzioli – rappresentano momenti di crescita per gli studenti. In questo modo iniziano a interrogarsi sull’importanza di un ambiente pulito e su certe abitudini che è opportuno modificare. Non solo per rispettare tutto ciò che ci circonda, ma anche per evitare l’impiego di tante risorse umane e strumentali, in attività di ripristino dei luoghi pubblici compromessi dalla maleducazione di qualcuno".

Ora tocca all'acqua

Le prossime iniziative dello Sraffa in tema di educazione ambientale, riguarderanno approfondimenti su una delle risorse più importanti del pianeta: l’acqua. Tra le varie attività si segnala la visione de “Il bacio azzurro”, film del 2015, che porta con sé un messaggio educativo di tutela ambientale, difesa, salvaguardia e uso cosciente dell'acqua.