Cultura
Treviglio

"Voci dal mondo", dal 3 marzo a Treviglio c'è il Cineforum

Due proiezioni alle 16 e alle 21 allo SpazioCinema Anteo.

"Voci dal mondo", dal 3 marzo a Treviglio c'è il Cineforum
Cultura Treviglio città, 21 Febbraio 2022 ore 13:14

Con la rassegna “Voci dal mondo” si apre il prossimo 3 marzo alle 16 (con replica alle 21) il Cineforum “Cinema per noi” organizzato da alcune associazioni trevigliesi allo SpazioCinema Anteo.

Il Cineforum a Treviglio

Le voci dal mondo sono quelle dei registi e degli attori di diverse cinematografie europee ed extra europei, film recenti che hanno raccolto i consensi della critica e del pubblico. Si tratta di cinque interessanti film dei quali, al termine della proiezione si potrà liberamente parlare presso l’Easy bar gustando una tazza di tè o un caffè. Una sorta di cineforum ma più libero e accattivante.

La rassegna "Voci dal mondo"

I film in proiezione ogni giovedì del mese di marzo, sono cinque: Supernova, film dell’Inglese Harry Macqueen, Il matrimonio di Rosa del regista spagnolo Iciar Bollain, il premiatissimo Scompartimento N.6 dello Svedese Juho Kuosmanen, di produzione Estonia-Svezia, Minari del coreano Lee Isaac Chung, di produzione Usa, Il gioco del destino e della fantasia, una delicata storia del regista giapponese Ryusuke Hamaguchi.

Programma Voci dal mondo

Sinergia tra le associazioni

La scelta di cinque “voci dal mondo” è giustificata dal fatto che molti di noi conoscono le cinematografie del nostro paese o di paesi a noi vicini, ma poco si sa in genere di cinematografie lontane o di paesi in cui sta fiorendo un cinema davvero interessante. A promuovere “Cinema per noi” sono state alcune associazioni trevigliesi, Pro Loco, Terza Università, Auser Città di Treviglio, Pensionati trevigliesi, SPI, Soci Coop, Associazione Clementina Borghi, Slow Food Bassa Bergamasca, avvantaggiate dalla disponibilità di Anteo e di Easy bar che
ospiterà gli spettatori per il dibattito successivo alla proiezione pomeridiana. La replica serale è invece libera ed è dedicata a chi lavora.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter