Roberto Vecchioni a Crema per incontrare i giovani

L'incontro in Cattedrale a Crema è aperto a tutti e gratuito, ma rivolto in particolare ai giovani. Il cantautore prenderà spunto dal suo libro "La vita che si ama"

Roberto Vecchioni a Crema per incontrare i giovani
Cultura 26 Ottobre 2017 ore 11:56

Roberto Vecchioni a Crema per incontrare i giovani. Lascia il microfono e "sale in cattedra" per parlare di felicità.

Vecchioni a Crema

L'appuntamento è per venerdì 27 ottobre alle 21 nella cattedrale di Crema dove il vescovo Daniele Gianotti colloquierà con il noto cantautore Roberto Vecchioni. L’iniziativa organizzata dal Servizio per la Pastorale Giovanile e degli oratori della Diocesi di Crema è inserita nel cammino proposto ai giovani sul tema della felicità.

"La vita che si ama"

Vecchioni nel suo ultimo libro, intitolato appunto, "La vita che si ama", parla proprio di questo: «È inutile chiedersi cosa sia la felicità, o come fare a raggiungerla – lo scrive un padre ai propri figli nella lettera che apre questo volume – la felicità, spiega, non è una questione d'istanti, ma una presenza costante che corre parallela a noi. Il problema è saperla intravedere, imparando a non farci abbagliare». Il padre è Roberto Vecchioni. Sono per i suoi figli Francesca, Carolina, Arrigo ed Edoardo i racconti che compongono il volume.

Un manuale per  imbrigliare la felicità

Vecchioni attinge alla propria biografia per costruire un vero e proprio manuale su come imbrigliare la felicità, senza farla scivolare via finché non diventi soltanto un ricordo. Ma nel libro ci sono anche le canzoni, scritte nell’arco di quasi quarant'anni. Ci sono squarci letterari. C’è l'amata casa sul lago, testimone di tanti momenti, alcuni dei quali difficili e persino spaventosi. Il cantautore ci conduce in un viaggio personale lungo quello che chiama il tempo verticale, uno spazio che tiene uniti tra loro passato, presente e futuro, dove nulla si perde. L’ingresso sarà libero con accesso prioritario per i giovani.