Romano

“Questa sono io” esce domani il primo album di Greta Lamay

Da domani primo settembre sarà disponibile l'album di debutto della giovane cantautrice di Romano, Greta Lamay.

“Questa sono io” esce domani il primo album di Greta Lamay
Romanese, 31 Agosto 2020 ore 15:41

Da domani primo settembre sarà disponibile l’album di debutto della giovane cantautrice di Romano, Greta Lamay.

QUI l’intervista VIDEO a Greta Lamay da Estate Grossa 

“Questa sono io”

Nonostante il duro periodo che stiamo attraversando caratterizzato dalla paura per il Covid, la cantautrice Greta Lamay è pronta ad allietarci con il suo primo album dal titolo ‘Questa sono io’. Un album composto interamente da inediti, nove per la precisione, scritti e composti da lei stessa. Lo studio di registrazione e produttore non cambiano mai: è sempre Ezio Paloschi della Out Recording Studio ad occuparsi dell’arrangiamento e della produzione dei pezzi. A fianco di Greta nella realizzazione dell’album c’erano ‘Jes, il social delle emozioni’, il suo sponsor nonché applicazione di cui è testimonial, Giorgio Bonaita della G. B. Studio immobiliare e Stefano Piavani, Abcdesign, quest’ultimo ha anche curato la parte grafica.

Il primo album della romanese

La decisione presa dalla cantautrice insieme al suo papà-manager Altin, fondamentale per la realizzazione ed organizzazione di ogni progetto ed evento, è stata quella di pubblicare l’album inizialmente in formato fisico, in modo tale da poter organizzare dei firma copie nel mese di settembre che possano creare maggior vicinanza tra la cantautrice ed il suo pubblico. A distanza di due mesi invece sarà disponibile anche in formato digitale su tutte le piattaforme (Spotify, iTunes, Google play, Amazon). Al momento procede la realizzazione del videoclip di una delle nuove canzoni di Greta, ma la data di pubblicazione è ancora da stabilirsi.

Greta Lamay

“Questa sono io” è un album che tocca tanti stili e generi diversi, con l’obiettivo di permettere a chiunque di rispecchiarsi in esso raccontando di se stessa. “Non potevo scegliere altro titolo per il mio primo album. -ha detto la cantautrice – In realtà se mi chiedessero:‘chi sei?’ o ‘come sei?’ non saprei trovare una vera risposta. Chi mi conosce, mi definisce persino multipolare. Posso essere così tante cose che nemmeno io spesso riesco a capirmi a pieno.Scrivo in continuazione, ho sempre sentito il bisogno di aprirmi con qualcuno che potesse soltanto capire le mie sensazioni, ascoltando e non giudicando, ed ho trovato tutto questo nella musica, nella mia musica. Per quanto diversi, quante volte ci è capitato di ascoltare una canzone e pensare che parlasse proprio di noi? Ecco, mi sono scavata dentro per trovare tutte quelle canzoni che avevo in qualche fragilità non ancora scoperta, già pronte, solo in attesa di essere scritte e che sembreranno raccontare non solo di me, ma anche di molti di voi credo.Ed eccole qui, nude, spogliate di ogni menzogna o inganno, ma soltanto sincere, spontanee e vere. Questa sono io.”

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia