Concorso Fatf, piccoli scrittori crescono

Due categorie in gara e una giuria di esperti per trovare i racconti migliori tra quelli proposti dai bambini e ragazzi del Franco Agostino Teatro Festival.

Concorso Fatf, piccoli scrittori crescono
Cultura 21 Novembre 2017 ore 10:23

Concorso Fatf, piccoli scrittori crescono. Pronto a partire l'ottava edizione del concorso di scrittura del Franco Agostino Teatro Festival dedicato agli scrittori in erba.

Concorso Fatf, piccoli scrittori crescono

Vent’anni di Franco Agostino Teatro Festival e otto del concorso di scrittura promosso dal FATF, quest’anno ancora in collaborazione con l’Associazione Culturale Caffè Letterario di Crema e il Comitato Soci Coop. La sfida sarà, come nello stile del festival, dedicata ai piccoli e ai giovani scrittori, dagli 11 ai 20 anni. Due le categorie dei partecipanti: Under 14 (scuole medie) e Scrittori in erba (scuole superiori). Il tema sul quale presentare i propri elaborati sarà invece E’ festa, lo stesso dell’edizione del FATF in corso.

Giudicati da una commissione di esperti

Gli elaborati verranno giudicati da una commissione composta da scrittori, esperti, giornalisti e rappresentanti dell’Associazione Franco Agostino Teatro Festival, del Comitato Soci Coop di Crema e dell’Associazione Culturale Caffè Letterario di Crema. La Giuria selezionerà tre elaborati per ogni sezione, da sottoporre al giudizio insindacabile del presidente di giuria, che sarà il docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e scrittore Giuseppe Lupo.

Come partecipare

La partecipazione al concorso è gratuita e le iscrizioni dovranno essere inviate entro e non oltre il 20 dicembre 2017, per posta ordinaria (Associazione Culturale Franco Agostino Teatro Festival, via Boldori, 48 - 26013 Crema (Cr), ma con una conferma dell’invio del plico all’indirizzo mail: info@teatrofestival.it.
Il regolamento integrale, dettagli e modulo d’iscrizione sono scaricabili dal sito del festival. La serata di premiazione si svolgerà presso il Teatro San Domenico di Crema il 19 febbraio 2018, nell’ambito della rassegna Caffè Letterario.