Petrarca torna a Pagazzano grazie a «DeSidera»

Torna la rassegna culturale organizzata da «DeSidera». Il prossimo appuntamento andrà in scena venerdì sera al Castello Visconteo con il «Secretum».

Petrarca torna a Pagazzano grazie a «DeSidera»
Cultura 19 Luglio 2017 ore 10:53

Venerdì sera il Castello Visconteo ospiterà la rappresentazione del «Secretum» di Petrarca, evento che si ascrive al festival «DeSidera».

I 15 anni di «DeSidera»

«DeSidera» compie 15 anni, e sta festeggiando nel migliore dei modi. Il grande festival culturale bergamasco ha aperto le danze il 25 maggio scorso, e proseguirà con grandi appuntamenti sino al 7 ottobre. Tra le date più importanti ecco quella di venerdì 21 luglio, nella suggestiva cornice del Castello Visconteo di Pagazzano.

Il «Secretum»

L'opera rappresentata sarà il «Secretum», uno scritto di Petrarca diretto e interpretato per l'occasione da Maurizio Donadoni, accompagnato dalla danzatrice Elsa Merlino. L'opera petrarchesca si caratterizzava per essere un dialogo tra l'autore stesso e Sant'Agostino al cospetto di una donna silenziosa, la Verità. In questa rivisitazione teatrale Sant'Agostino si presenterà come un uomo a tutto tondo, che incalza e interroga Petrarca sulle cose della vita. La Verità (Elsa Merlino) danzerà alata sulla scena come un'icona arcana e velata, mentre la discussione proseguirà.

Petrarca e Pagazzano: i segreti di un connubio storico

Uno spettacolo emozionante e profondo, in uno scenario perfetto. Ancora una volta «DeSidera» si prepara a stupire e conquistare il pubblico con un connubio assolutamente vincente. Non poteva essere trovato luogo più adatto del Castello per rappresentare Petrarca. Da tempo infatti sono stati appurati i legami tra Pagazzano e il famoso poeta fiorentino che, venerdì sera, tornerà in un certo senso «a casa», nello stesso castello che lo ospitò secoli fa.