Nel Cremasco

MagicaMusica torna sul palco con due importanti concerti

I magici musicisti si esibiranno il 4 settembre a Camisano e il 5 settembre a Pieranica.

MagicaMusica torna sul palco con due importanti concerti
Cremasco, 01 Settembre 2020 ore 15:54

Magica Musica è pronta a ripartire più forte di prima. Dopo la pausa estiva sono riprese ieri, lunedì 31 agosto, nella sede castelleonese le attività dell’associazione. È stata l’occasione per ritrovarsi a fare musica dopo molto tempo.

“La ripresa delle attività associative – spiega il direttore dell’orchestra, Piero Lombardi – era attesa con gioia tanto dai musicisti con disabilità, quanto dalle famiglie. Il Covid non ci ha fermato, siamo carichi per gli appuntamenti del fine settimana”.

MagicaMusica torna sul palco in sicurezza

Le attività si svolgono nel pieno rispetto delle normative vigenti e dei protocolli sanitari previsti.

“Ci siamo organizzati in maniera tale da garantire il rispetto degli obblighi di distanziamento previsti, svolgendo attività in assoluta sicurezza e con lo spirito inclusivo che da sempre ci caratterizza”.

Venerdì 4 settembre a Camisano

Il calendario dell’orchestra è fitto di appuntamenti. Venerdì 4 settembre alle ore 21 i magici musicisti si esibiranno in piazza della chiesa a Camisano in occasione della sagra. Ingresso gratuito con offerta libera fino ad esaurimento posti.

“L’evento – spiega don Ernesto Mariconti – vuole veicolare un messaggio di fratellanza e condivisione in un momento complicato. I ragazzi di MagicaMusica, attraverso il loro talento, ci faranno vivere una bella serata”.

Sabato 5 settembre a Pieranica

Sabato 5 settembre l’appuntamento sarà in via Roma a Pieranica (incrocio via Molino/via Marconi). Ingresso libero fino ad esaurimento posti. È prevista anche un’area ristoro ed un’area giochi. La prenotazione per la cena è obbligatoria al 3927933785. In caso di maltempo entrambi gli eventi saranno sospesi.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia