Cultura
Treviglio

L'estate riparte dalla musica, pienone per il concerto al Santuario

Si è svolto sabato 27 giugno il concerto del Corpo Musicale nel piazzale del Santuario Madonna delle Lacrime.

L'estate riparte dalla musica, pienone per il concerto al Santuario
Cultura Treviglio città, 01 Luglio 2020 ore 12:52

L'estate riparte dalla musica. Si è svolto sabato 27 giugno il concerto del Corpo Musicale città di Treviglio nel piazzale del Santuario
Madonna delle Lacrime. Con i posti a sedere distanziati per il pubblico a sedere, grazie alla collaborazione della Protezione civile e dell'Associazione carabinieri in congedo i quali hanno monitorato la situazione onde prevenire eventuali assembramenti, si è registrato il tutto esaurito, con pubblico proveniente anche da altre province.

Musica in Santuario

Il concerto prevedeva alcune fra le più belle colonne sonore da film di sempre, da James Bond agente 007 a Rocky, da Mamma mia degli ABBA alle musiche di Morricone. Nella seconda parte si sono esibiti in concerto i B.B. Band tribute ai celeberrimi Blues Brothers.

In diversi momenti la musica è stata interrotta dagli scroscianti applausi, in particolare dopo l'esecuzione di "Per un pugno di dollari" eseguito alla tromba magistralmente dal trevigliese Lorenzo Figlioli, ma anche durante l'esecuzione del pout pourry di musiche tratte dal film di Rocky.
Applauditissima anche l'esibizione dei B.B. Band, capitanati da Luca Belotti, che hanno saputo coinvolgere il pubblico interagendo con il battere le mani a ritmo di musica. La serata, presentata da Angelica Tomaselli, ha visto la partecipazione del sindaco Juri Imeri, del
vice sindaco Pinuccia Prandina, Valentina Tugnoli, Giovanni Grazioli, Alda Sonzogni, Angela Lattuada e tante altre personalità cittadine e non, come ad esempio la presidente dell'ABBM Bergamo, Laura Baroni, e il vice presidente Andrea Carrara. Alla direzione del corpo musicale cittadino il maestro Antonio Rosario Miraglia che ha voluto omaggiare le vittime del Covid 19, offrendo all'attento pubblico "La vita è bella", colonna sonora tratta dall'omonimo film di Roberto Benigni.

Magica serata

Grande soddisfazione da parte del presidente del corpo musicale città di Treviglio, il cavalier Giuseppe Rozzoni, visibilmente emozionato per l'atmosfera "magica" che i suoi musicisti hanno saputo creare. Il concerto si è concluso con la colonna sonora di "8 e mezzo" di Nino Rota tratto dal film di Federico Fellini come bis, e in chiusura l'Inno Nazionale italiano.

L’orchestra, nel proprio organico, ha raccolto anche musicisti provenienti dalle tre scuole di musica di Treviglio CESM, Accademia e Musica per passione.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter