In attesa del verdetto

La piccola Alice è tra i 45 finalisti alle selezioni dello “Zecchino d’oro”

Alice Zappoli, 6 anni, ha superato le prime due selezioni online e in questi giorni si è esibita a Bologna per conquistare la giuria del concorso canoro per bambini.

La piccola Alice è tra i 45 finalisti alle selezioni dello “Zecchino d’oro”
Treviglio città, 03 Settembre 2020 ore 12:21

Comunque vada sarà un successo. La piccola Alice Zappoli, 6 anni, è tra i 45 finalisti che si stanno giocando la possibilità di esibirsi a dicembre allo «Zecchino d’Oro», la storica manifestazione canora riservata ai bambini, che da oltre sessant’anni viene trasmesso dalla Rai.

Il sogno di Alice

Alice, che a giorni comincerà a frequentare la seconda elementare, da tre anni fa parte dello «Stecchino d’Oro», il coro trevigliese fondato quarant’anni fa dal direttore Mimmo Fanelli e da Emilio Riva e Valeria Gusmini. Un’affermata realtà, premiata anche nel 2015 con il Premio Madonna delle Lacrime, che permette a tanti bambini di poter coltivare la passione per il canto e, perché no, come nel caso di Alice, provare a spiccare il volo verso il sogno di diventare un’artista affermato.

Sbaragliata la concorrenza di 3mila partecipanti

La piccola corista in questi giorni è a Bologna, sede del casting, ed è in attesa di sapere cosa hanno deciso i giurati. Alice ha infatti già partecipato a due selezioni (tenutesi online per via dell’emergenza Covid), riuscendo a imporsi sugli oltre tremila partecipanti, esibendosi con due canzoni dello «Zecchino d’Oro» («Tosse» e «L’asinello Nanù»).

In attesa del verdetto

Gli organizzatori hanno scremato i concorrenti arrivando ai 45 che mercoledì mattina si sono esibiti, stavolta dal vivo, allo storico «Antoniano» di Bologna. Per l’occasione ha proposto «Una parola magica» e «Sono felice». Dovrà attendere però la serata di oggi, venerdì, o di domani, sabato, per sapere se a dicembre potrà giocarsi il titolo di «reginetta» della canzone per bambini alla 63esima edizione dello «Zecchino d’Oro».

Dallo Stecchino d’oro all’Antoniano

Per lo staff dello «Stecchino d’Oro» è comunque già una grande soddisfazione il fatto che Alice sia arrivata sino alla finalissima. Così come è motivo di orgoglio per i genitori, Claudia Magni e Andrea Zappoli, che supportano la figlia in questa sua passione.

«Alice è una bimba sempre sorridente, sempre allegra e con tanta voglia di cantare – è stato scritto sulla pagina Facebook del Coro lo scorso 28 agosto – Mimmo in questi giorni sta ultimando quella che secondo lui può essere la preparazione per superare quest’ultima selezione. E i suoi piccoli “colleghi” del coro fanno il tifo per lei, augurandole di poterla vedere esibire su Rai1 e sentire la sua tenera voce alla prossima edizione dello Zecchino d’oro».

Ripetiamo: comunque vada sarà un successo. Ma chissà che cielo di Treviglio non sia accesa una nuova stella della musica italiana…

Anche Martina canta per Bergamo

L’altra finalista, sempre bergamasca, è Martina Serravalle, che già in passato era arrivata a un soffio dal Coro dell’Antoniano. La giovane cantante fa parte del Minicoro Monterosso, nato nel 2001 con l’intento di rappresentare un centro aggregativo per tutti i bambini con la passione per il canto corale.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia