Cultura
Ecco chi ha vinto

A Romano torna la tradizionale mostra micologica d'autunno

Nel fine settimana, si è tenuta, sotto i portici della Misericordia la tradizionale la ventiseiesima edizione dell'esposizione di funghi.

A Romano torna la tradizionale mostra micologica d'autunno
Cultura Romanese, 29 Settembre 2020 ore 14:26

Nel fine settimana a Romano, si è tenuta, sotto i portici della Misericordia la tradizionale mostra micologica d’autunno, giunta alla ventiseiesima edizione.

La mostra micologica

Le mostre hanno una funzione didattico ambientale e vogliono attirare l’attenzione dei visitatori sul mondo dei funghi evidenziandone le caratteristiche morfologiche senza tralasciare l’aspetto tossicologico e differenziando i funghi in base alla loro commestibilità o pericolosità.E nella logica per cercare di attirare l’attenzione verso la micologia vengono premiati i raccoglitori che presentano il frutto del loro raccolto alla mostra.

I premiati

Quest’anno sono stati premiati: per il fungo più raro Lorenzo Forlani con uno splendido esemplare di “Amanita caesarea”. Per il fungo più pesante Massimo Neotti che ha presentato un singolare e strano fungo a forma di cavolfiore la” Sparassis crispa” del peso superiore a 1,5 Kg. Per il maggior numero di specie presentate sono stati premiati Giovanna Biglioli e Pietro Morelli.Le premiazioni sono state effettuate dal presidente del “Gruppo Micologico Romanese” Giacomo Gallinari e dall’assessore Luca Bettinelli.

TORNA ALLA HOME