Cultura
Romano

“Eredi e Testimoni” la mostra sui padri della Costituzione

Gli studenti del Liceo Don Milani hanno realizzato l’esposizione multimediale allestita a Palazzo Muratori fino al primo maggio.

“Eredi e Testimoni” la  mostra sui padri della Costituzione
Cultura Romanese, 26 Aprile 2022 ore 14:23

Gli studenti del Liceo Don Milani di Romano hanno realizzato l’esposizione multimediale allestita a Palazzo Muratori fino al primo maggio.

L’inaugurazione

Sabato nella sala di Palazzo Muratori, in Piazza Roma a Romano, è stata inaugurata la mostra sulle Madri e i Padri costituenti dal titolo “Eredi e Testimoni”, realizzata al termine del percorso di Educazione civica delle classi quinte del liceo “Don Lorenzo Milani".

Il progetto

Il dirigente scolastico Luca Fatticcioni e i docenti Sonia Borella, Tommaso Carella e Marco Carpi hanno presentato il progetto, che ha lo scopo di mostrare quanto i valori costituzionali siano radicati in una storia comune e individuale condivisibile ancora oggi. Così le ragazze e i ragazzi del Don Milani, attraverso ricerche, utilizzo responsabile di strumenti e linguaggi digitali e multimediali, lavori di gruppo, discussioni, riflessioni, hanno ricostruito il senso di principi e valori che hanno ricevuto e di cui si sono sentiti testimoni verso la nostra comunità, la nostra attualità e le future generazioni. Tale ricostruzione è avvenuta proponendo 12 pannelli espositivi che mettono a confronto la generazione delle Madri e dei Padri costituenti con le nuove generazioni.

La mostra

Nel lavoro impostato dai docenti, ispirato ai principi pedagogici della co-costruzione della conoscenza e della cooperazione le studentesse e gli studenti hanno sperimentato forme di azione tipicamente democratiche. La mostra resterà aperta sino al 1° maggio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18: (giorni feriali apertura solo al mattino). Per accedere a tutti i contenuti multimediali della mostra è necessario portare con sé un cellulare che disponga di un’applicazione adatta alla lettura di codici QR.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter