Cultura

"Entità segrete": misteriose presenze nella Rocca

Sei pronto a rivivere le leggende che ruotano intorno alla Rocca Albani? Se sì, partecipa al nuovo spettacolo itinerante ideato da Promo Urgnano.

"Entità segrete": misteriose presenze nella Rocca
Cultura Romanese, 19 Giugno 2018 ore 17:09

Sei pronto a rivivere le leggende che ruotano intorno alla Rocca Albani di Urgnano? Se sì, partecipa dunque a "Entità Segrete", il nuovo spettacolo itinerante ideato da Promo Urgnano.

Le quattro leggende della Rocca Albani

"Entità Segrete" (Misteriose presenze in Rocca). Così si chiama il nuovo spettacolo itinerante della Festa in Rocca 2018. Proposto dall’Associazione Promo Urgnano, si snoderà all’interno del vecchio maniero urgnanese dal 5 al 15 luglio nelle serate come da programma della festa. Una proposta nata dall’ispirazione delle 4 leggende che hanno caratterizzato nei tempi la storia della Rocca e tramandate nei secoli dalla tradizione popolare e dai testi antichi.

L'incontro con i protagonisti delle leggende

Lo spettatore, accompagnato in penombra nelle sale del castello, avrà il privilegio di incontrare i personaggi delle 4 leggende. "Queste leggende sono state tramandante dagli anziani del paese - ha spiegato Alessandro Gavazzi di Promo Urgnano - e sono state raccolte negli anni '80. Abbiamo cercato di proporle al pubblico in questa forma".

La fanciulla e la vipera, l'armigero giustiziato

Lo spettatore incontrerà quindi lo stalliere scomparso. Secondo la leggenda, infatti, lo stalliere era solito maltrattare gli animali. Improvvisamente però scomparve nel nulla. Si dice tuttavia che faccia ritorno nella notte del 31 ottobre in cerca di biada per i cavalli. Altrettanto tragica è la vicenda che riguarda alcune dame che venivano invitate nelle sale del castello. Le donne infatti subivano abusi, per poi essere buttate all'interno di un pozzo pieno di lame. Tra le leggende c'è pure quella dell'armigero giustiziato.

La piccola Eleonora

La più famosa resta tuttavia la storia della piccola Eleonora. Una fanciulla che perse la vita nel giardino del castello a causa del morso di una vipera. "Gli anziani raccontano che esisteva un busto che raffigurava una ragazza - spiega Gavazzi - intorno alla quale stava una vipera. In questi anni però non ho mai visto la statua". Leggenda o verità? Chi può dirlo... di certo verissimo è l'evento di Promo Urgnano. Chi volesse partecipare, deve prenotare telefonando da lunedì a sabato dalle ore 15 alle 21 al numero 333.2254255 oppure via mail all’indirizzo: prenotazioni@apu3000.it.

TORNA ALLA HOME