Cividate

Echi dal passato, la cultura in un format social

L'assessorato alla cultura di Cividate ha promosso un progetto di un format a puntate pubblicate sui canali social istituzionali.

Echi dal passato, la cultura in un format social
Bassa orientale, 12 Novembre 2020 ore 16:39

L’assessorato alla cultura di Cividate ha promosso un progetto di un format a puntate pubblicate sui canali social istituzionali.

Echi dal passato

“L’arte e la cultura rimandano ad un concetto di bellezza che serve a fornire all’uomo strumenti migliori per la convivenza sociale e civile”. I giovani rilanciano la cultura e l’arte del paese. Un progetto innovativo che va alla ricerca delle radici cividatesi. Questo è Echi dal passato. Nato da un’idea del consigliere comunale Edoardo Raimondi e avvallato dall’assessorato alla cultura guidata da Gloria Chitò, il progetto si propone di far rivivere e conoscere digitalmente la storia del paese. Attraverso l’uso della rete e dei social, verranno presentati i luoghi e le storie simbolo del territorio arricchiti da aneddoti. A questo progetto infatti collaboreranno Edoardo Raimondi ideatore con la responsabile alla comunicazione Sara Belotti del progetto, il fotografo Raimondo Vescovi e il professor Riccardo Caproni.

La storia di Cividate

“Il progetto “ Echi dal passato…” ha in primo luogo l’obiettivo di far relazionare i cittadini con il patrimonio culturale del nostro paese, ma soprattutto ha come grande obiettivo la riscoperta del locale. – ha detto Sara Belotti -In questa fase di totale chiusura, per via dell’emergenza covid-19, non possono essere organizzate delle attività di visita per le vie del paese. Ragion per cui si pensa si realizzare una sorta di visita guidata online attraverso dei brevi contributi multimediali da pubblicare sui nostri social”.

Ad aprire l’evento culturale ci sarà un post introduttivo che conterrà una cartina in cui si segnaleranno le varie tappe che saranno oggetto della visita. Verranno realizzati sei brevissimi video, nei quali si trasmetteranno le notizie più salienti riguardanti il luogo specifico cividatese o l’opera d’arte presa in considerazione come ad esempio la chiesa parrocchiale, Castello Ricetto, Cappella di San Luigi, Santuario e Oratorio di Santa Margherita.

“L’evento social avrà la durata di almeno un mese, ogni settimana verrà pubblicato un video che corrisponde a una tappa ( presumibilmente di sabato). – ha detto Edoardo Raimondi – “Echi dal passato…” è un piccolo grande esperimento di collaborazioni locali, attraverso il quale dare la possibilità alle persone di evadere dalla staticità attraverso il “viaggio immobile””.

Il patrocinio del Comune

Gloria Chitò, assessore alla cultura, ha accolto con grande entusiasmo, il progetto ideato dai due giovani della maggioranza.

“L’iniziativa “Echi dal passato” è una tangibile prova dell’impegno che il delegato Raimondi e la responsabile della comunicazione Belotti intendono dedicare al Comune. – ha detto Gloria Chitò – Ho accolto entusiasta il loro progetto, che hanno concepito e predisposto in totale autonomia. Non hanno però omesso di coinvolgermi, oltre che, poi riferire poi Sindaco e alla Giunta. Mi piace considerare l’Assessorato alla cultura come un team di persone che lavora in armonia. La mia è una figura di riferimento, Edoardo e Sara due ottimi collaboratori che sono fiera di avere vicino”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia