Consolandi incanta Calcio... E non solo

Il concerto di musica barocca ha catturato il pubblico nella vecchia Pieve, complice il maestro calcense Consolandi.

Consolandi incanta Calcio... E non solo
Cultura 30 Giugno 2017 ore 15:37

La musica barocca ha incantato gli ascoltatori

La musica barocca, protagonista del concerto in memoria di GianLuigi Riva, ha stregato tutti. L'evento, ennesimo successo del maestro calcense GianLuigi Consolandi, si è tenuto sabato scorso 24 giugno. La location: un luogo unico, la vecchia Pieve di Calcio, recentemente in alcune sue parti reastaurata. Un mix unico che ha saputo conquistare tutti, calcensi e non. Infatti ad applaudire il maestro ci hanno pensato anche alcune persone provenienti da Milano e fuori provincia.

Un repertorio unico

"Il Barocco a Venezia" era composto da un concerto in Re maggiore, minore, La maggiore, tutte  musiche del maestro Vivaldi. Il tutto si è concluso con l'intonazione del Gloria per soli, coro e orchestra. "Ringrazio tutti - ha detto il maestro Consolandi - è stato un concerto unico e sono stato contento che siano stati in molti ad apprezzare questa musica". L'ennesimo concerto di Consolandi è stato incoronato alla fine da una standing ovation, segno del forte apprezzamento del concerto. Alcuni spettatori nella sala hanno commentato così la buona riuscita del concerto. "Calcio è stata sede di un concerto alla pari di altre grandi città italiane - ha detto uno spettatore milanese - sapevo che concerti simili si svolgevano a Treviglio. Ma mai prima d'ora ero andato fino a Calcio. Ne è valsa la pena".

6 foto Sfoglia la gallery