Menu
Cerca

La compagnia Bilicoteatro di Bergamo festeggia i 20 anni di fondazione ad Ardesio

Nell’ambito del festival internazionale degli artisti da strada “Come d’Incanto”.

Cultura Isola, 01 Giugno 2019 ore 15:38
La compagnia Bilicoteatro di Bergamo festeggia i 20 anni di fondazione ad Ardesio
La copertina dell’evento

Vent’anni… in Bilico! La compagnia di teatro di strada Bilicoteatro di Bergamo festeggia il suo ventennale domani, domenica 2 giugno 2019, ad Ardesio, in Val Seriana.

I 20 anni di fondazione ad Ardesio

Domani, domenica, alle 15 ad Ardesio, Bilicoteatro porta in scena per le vie del centro storico una parata musicale su trampoli per festeggiare i 20 anni dalla fondazione della compagnia nell’ambito del festival internazionale degli artisti da strada “Come d’Incanto”, che torna per l’occasione in un’inedita versione “The best Of”, con i protagonisti che hanno animato la manifestazione sin dall’esordio, nove anni fa.

Lo spettacolo itinerante sarà animato da 6 percussionisti e da 9 bizzarri personaggi, tratti dagli spettacoli più noti prodotti da Bilicoteatro dal 1999. Una vivace ‘mesclada’ che riprende Chiffon, Longart e Folia, le tre produzioni che hanno girato oltre 150 piazze Italiane e una decina di piazze europee.

Un evento che la compagnia ha deciso di realizzare per ritrovare tutti gli amici e i compagni che in questi anni hanno dedicato energia e passione ai progetti del gruppo.

Ardesio, l’evento Facebook – Bilicoteatro su Facebook – Il sito ufficiale

10 foto Sfoglia la gallery

In scena dal 1999

Bilicoteatro nasce nel settembre 1999 a Bergamo con l’obiettivo di ricercare e scoprire nuove forme espressive del teatro di strada su trampoli, sperimentando movimenti e forme coreografiche vicini alla danza acrobatica.

Agli esordi la compagnia si forma con Monika Bulaj, al tempo attrice di strada nella compagnia The Pirate Ship di Enrico Masseroli, attualmente fotografa, reporter e documentarista di livello internazionale.

Nel corso degli anni gli attori del Bilico arricchiscono la propria formazione con numerosi professionisti tra cui Mario Barzaghi, attore e regista, Eugenio de Mello, danzatore e coreografo, Francesco Pitillo, percussionista e direttore di orchestre percussive, Alberto Gorla attore del TTB.

3 foto Sfoglia la gallery

Teatro per passione

I membri di Bilicoteatro non sono stati mai “attori professionisti”, vale a dire non hanno scelto il teatro di strada come mestiere con cui guadagnarsi da vivere. A vent’anni si ritrovarono per passione, con tanta voglia di sperimentare acrobazie e nuovi equilibri, creare immagini, suscitare emozioni, regalare sogni e sorrisi. Tra loro vi sono due insegnanti, due funzionari della pubblica amministrazione, un software manager, un odontoiatra, un giornalista, una formulatrice di cosmetici, un terapista posturale, una visual artist, un’impiegata in banca, un impiegato tecnico, un assicuratore, un’educatrice, un direttore artistico, un’attrice.  

Ciò che li distingue è l’impegno, la passione e il rigore con cui da vent’anni portano avanti le loro produzioni: dal 1999 al 2009 partecipano a gran parte dei principali festival di teatro di strada italiano e ad alcuni festival internazionali europei.

Spettacoli e collaborazioni

Tra le collaborazioni più di rilievo quella di Osvaldo Arioldi-Schwartz, polistrumentista e fondatore delle “Officine Schwartz” che oltre a fare formazione  musicale al gruppo, ha partecipato, come compositore e strumentista di strada a diversi spettacoli.

Nel  2010 con lo spettacolo Mescla sono vincitori del concorso nazionale Cantieri di Strada organizzato annualmente dalla Federazione dell’Arte di Strada FNAS/Agis per promuovere le nuove produzioni.

Bilicoteatro ha prodotto gli spettacoli: Crepuscolo (2000), Longart (2001), Luxus (2003), la parata-spettacolo Chiffon (2003), lo spettacolo itinerante Folia (2006) e lo spettacolo Mescla (2010) e i progetti speciali Contrasto (2008) e Ade e Persefone (2009).

Per 10 anni organizzano corsi di formazione su trampoli, dove formano e reclutano diversi membri.

Negli anni 2004/2005 il gruppo collabora con il Teatro Tascabile di Bergamo nella produzione del Corteo manzoniano e di un evento per il Carnevale di Bergamo che verrà presentato in Piazza vecchia.

Le “incursioni urbane”

Nel 2013 inizia il progetto “Incursioni urbane”, il gruppo diventa tutto al femminile. 5 donne che ancora oggi si trovano per sperimentare le forme della danza contemporanea.  

Il progetto consiste nella realizzazione di brevi performance di teatro danza in strada a cui tutti possono partecipare: attori, danzatori e appassionati:  persone che si incontrano per trasmettere messaggi, sensibilizzare, far riflettere, smuovere significati.

La prima performance, BALIA (mettete l’accento dove preferite o dove vi dà meno fastidio),  è stata realizzata a dicembre 2013. Il tema a cui si è ispirato il lavoro fa riferimento alla costrizione dell’uomo contemporaneo di vivere in un mondo artificiale, distante da una dimensione naturale. L’intervento si è collegato al progetto “terzo paradiso” di Michelangelo Pistoletto.

Le altre performance sono ispirate ai diversi temi trattati da Italo Calvino in “Lezioni americane”. Il primo lavoro di questa serie, ADAGIO  (La mia, il più delle volte è stata un’operazione di sottrazione, bisognerebbe imparare a volare come un uccello e non come una piuma –I. Calvino) affronta il tema della leggerezza  e in particolare della necessità dell’uomo di ricercare forme di leggerezza come reazione al peso di vivere.

Il secondo lavoro si intitola, RIFLETTO, rendete visibile quello che, senza di voi, forse non potrebbe mai essere visto. Robert Bresson.Calvino, in Lezioni americane, descrive il valore della visibilità, la capacità dell’uomo di ideare immagini e proiettarle nella propria mente.

Il terzo, MATRIOSKAR è stato sviluppato e prodotto per Orlando festival anno 2015, a partire dalle sollecitazioni emerse sul tema della molteplicità, delle differenze e della libertà.

Il quarto, D’ISTANTE  è pensato sul tema della esattezza e raccoglie gli spunti di una riflessione contemporanea sul tema della partenza, della lontananza e della fuga verso un mondo ritenuto migliore.

Tutti gli attori

16 gli attori che hanno lavorato costantemente dal 1999:

I 4 soci fondatori del gruppo:  Gloria Cornolti, Stefano Locatelli, Daniela Remondini e Alessandro Vitali. Con loro: Daniela Petrò, Chiara Cospito,  Daniele Pirola, Mauro Danesi, Erica Baggi, Giuliano Gambelli, Laura Mola, Clara Luiselli, Tatiana Gaetani, Max Regazzoni,  Katiana Cadei, Marco Colombo.

15 gli attori o collaboratori delle varie produzioni: Serena Andreini, Chiara Carrara, Anna Cucchi, Laura Morali, Stefano Prussiani, Giovanni Regazzoni, Cristina Tallia, Erica Mola, Maurizio, Federico Redaelli (attori), Paolo Corrà, Stefano Lebbolo, Matteo Galeno (i tecnici audio e luci), Annalisa Barcella (sarta/costumista).

Un ringraziamento particolare a due fotografi che ci hanno seguito, Roberto Giussani e Marco Riva, e a Ricky Terzi, autore delle grafiche.

Tutte le date

Le “incursioni urbane”:

D’ ISTANTE” – 21 giugno 2016

MATRIOSKAR”, 24 giugno 2015

“RIFLETTO”, 21 dicembre 2014

“ADAGIO”, 21 giugno 2014

“BALIA”, 21 dicembre 2013

 

Alcuni degli spettacoli portati in scena:

“Mescla”, Calderone Festival 2011 – treviolo (Bg)

“Folìa”, Silence Day 2011 – Lovere (Bg)

“Mescla”, Magie al Borgo 2011 – Costa di Mezzate (Bg)

“Mescla”, Chioggia (Ve) (settembre 2010)

“Mescla”, premio Cantieri di Strada 2010 – Stigliano (Mt)

“Chiffon”, Ardesio (Bg) (giugno 2010)

“Folìa”, Osio Sotto 2009

“Folìa”, Festival di Colorno 2009

“Folìa”, Festival di Mantova 2009

“Ade e Persefone”, Carnevale 2009 di Bergamo

“Longart”, “Oltre il palcoscenico” 2008 – Appiano Gentile

“Longart”, Festival del Mare 2008 – Lerici

Barcollanti 2008, rassegna di teatro d’altura – Ferrara

Carnevale di Bergamo (febbraio 2008)

“Longart”, Genova (gennaio 2008)

“Longart” e “Folia”, Desenzano del Garda (Brescia, dicembre 2007)

“Folia” e “Chiffon” al festival “La città delle meraviglie”

Macerata Feltria (Pesaro Urbino, dicembre 2007)

“Longart”, San Benedetto del Po’ (Mantova, ottobre 2007)

“Luxus”, Vigevano, “Notte dei musei” (Pavia, settembre 2007)

2″Chiffon”,  Notte bianca a Sanremo (Imperia, settembre 2007)

“Chiffon”, festival “Ala città di velluto”, Ala (Trento, luglio 2007)

“Chiffon”, Notte bianca a Rovigo (luglio 2007)

“Folia”, Notte bianca Massa (giugno 2007)

“Chiffon”, città alta di Bergamo (giugno 2007)

Rievocazione storica “Pasqua rosata”, Cento (Ferrara, giugno 2007)

“Luxus”, Lecco (maggio 2007)

“Longart” per la manifestazione “Tracce Straniere”, (Bergamo maggio 2007)

“Longart”, Fidenza (Parma, maggio 2007)

“Folia”, festival “Ex Melle”, Mele (Genova, maggio 2007)

“Chiffon” alla Festa del Primo Maggio (Villongo, maggio 2007)

“Folia”, “Festival du reve en Corse” a Porto Vecchio (Corsica, aprile 2007)

“Folia”, piazza San Marco – Carnevale di Venezia 2007

“Longart”, Garbagnate (Milano, febbraio 2007)

“Folia”, Albino (Bergamo, novembre 2006)

Alessandria (ottobre 2006)

“Mera Villa” (Villa di Serio, settembre 2006)

Perdrengo ( settembre 2006)

“Mercantia 2006” (Certaldo, luglio 2006)

“Cinisello Street Festival” (Cinisello, giugno 2006)

Costa di Mezzate, festival internazionale “Magie al borgo” (Bergamo, aprile 2006)

Lodo (Venezia, marzo 2006)

Carnevale di Venezia 2006 (Venezia, febbraio 2006)

Cavallino (Venezia, febbraio 2006)

Mestre (Venezia, febbraio 2006)

Kermesse internazionale “Circumnavigando festival” (Genova, dicembre 2005)

Alzano Lombardo (Bergamo, dicembre 2005)

“Corteo Manzoniano” organizzato dal Teatro Tascabile di Bergamo (Lecco, ottobre 2005)

Mestre (Venezia, settembre 2005)

Dalmine (Bergamo, settembre 2005)

“La Notte del Mare” – (Rimini, 2005)

Festival internazionale “Festuge 2005”

a cura dell’Odin teatret (Holstebro – Danimarca, agosto 2005)

“Rovereto Venexiana” (Rovereto, 2005)

San Pellegrino Terme (Bergamo, 2005)

“Voci in Centro” – (Bergamo, 2005)

“Pasqua Rosata” (Cento, 2005)

“Il Centro e la Circonferenza” (Bergamo, 2005)

“Su la maschera” (Carnevale 2005, Bergamo – spettacolo in collaborazione con il Teatro Tascabile di Bergamo)

Carnevale in piazza (Rho, 2005)

Carnevale in piazza (Monza, 2005)

“Festival Internazionale di Arkhangelsk” – (Arkhangelsk RUSSIA, 2004)

“Luna nel Pozzo” – (Caorle VE, 2004)

“Biciteatro” – (Parco dei Colli di Bergamo, 2004)

“Festival di Pedavena” – (Feltre BL, 2004)

“Artinstada” – (Colmurano MC, 2004)

“Festival Ratataplan 2004” – (Lessona BI)

“Città di Velluto” – (Ala TN, 2004)

“Calderone 2004” – (Treviolo BG)

“Toscolano in Piazza” – (Toscolano Maderno BS, 2004)

“Carnevale di Garbagnate” – (Garbagnate MI, 2004)

“Danza 2003 – festival internazionale di danza” (Parma, 2003)

“Festival del teatro urbano” (Roma, 2003”)

“Festival di Nagykanizsa” (Ungheria, 2003)

“Il canto della cicala” (Clusane BS, 2003)

“Novara Street Festival” (Novara, 2003”

“Festival di teatro di strada” (Novi Ligure, 2003)

“Parata del primo maggio” in collaborazione con Officine Schwarz (Reggio Emilia 2003)

“Isola Folk” – (Suisio BG, 2003)

“Musei di notte” (Bergamo, città alta 2003)

“Arti e mestieri” – (Osio Sotto BG 2003)

“Festa dell’Aia” (Mornico al Serio Bg, 2003)

Comun Nuovo BG (2003)

Premolo BG (2003)

Lovere BG (2003)

Madonna di Campiglio TN (2003)

Osio Sopra BG (2003)

“Festa di Halloween” (Corinaldo, 2003)

Milano, P.zza San Carlo (2003)

Mestre (2003)

Piacenza (2003)

“Carnevale dei bambini” (Piazza Politeamo – Palermo, 2003)

Carnevale di Busseto (Busseto 2003)

“Differenti sensazioni” (Ricetto, 2002)

“Artistrada” (Colmurano 2002)

“Senza Rete” (Viareggio 2002)

“Per strade e contrade” (Pisogne 2002)

“Il giro dei quattro cantori” (Empoli 2002)

“La Fabbrica delle nuvole”(Zanica 2002)

“Teatro senza Tetto” (Campagnano di Roma, 2002)

“Segnali” (Pavia, 2002)

“Mercantia 2001” (Certaldo)

“La Luna nel pozzo” (Caorle, 200 e 2002)

“Una Città per gioco” (Vimercate, 2001 e 2002)

“Aspettando il circo” (Brescia, 2001)

“Voci in centro” (Bergamo, 2001)

Saltimbanchi DOC (Milano 2001)

“Calderone” 2001 (Treviolo, BG)

“La tana di Puck” (Ponteranica BG, 2001)

Dinan (Bretagna, Francia  2001)

“Festa del borgo” (Rimini 2000, 2002)

“Scaramatte 2002” (Cividale al Friuli)

“Festambiente” (Grosseto 2000)

Carnevale di Cento (2002)

Trescore Balneario (BG)

Villa di Serio (BG)

Desenzano sul Garda

Firenze

Scanzorosciate (BG)

Pescara

Vicenza

Alessandria

Bergamo

Milano

Castel San Pietro (BO)

Cesano Maderno (MI)

Premolo (BG)

Rapallo (GE)

Osio Sopra (BG)

Clusone (BG)

Capriate (BG)

Corna Imagna (Bg)

Brescia

Arcene (BG)

Cantù (CO)

Mezzolombardo (TN)

San Giovanni bianco (BG), Carnevale 2002

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli