Cultura

"C'era una volta Caravaggio..." un tuffo nel passato che piace

L'obiettivo è la beneficenza: il ricavato andrà a sostenere "Amici della pediatria".

"C'era una volta Caravaggio..." un tuffo nel passato che piace
Cultura Treviglio città, 19 Aprile 2018 ore 15:53

Un viaggio a ritroso nel tempo che piace a tutti. E’ stato un successo il primo weekend di apertura della mostra «C’era una volta Caravaggio». Tante foto in bianco e nero per ripercorrere il Novecento attraverso scatti che immortalano angoli della città e momenti di convivialità. E tutto per un fine nobile: aiutare l’associazione «Amici della pediatria» che opera all’interno dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

La mostra

La mostra, allestita all’interno dell’auditorium di San Bernardino, è stata inaugurata sabato e continuerà a essere visitabile tutti i weekend fino alla metà di maggio. L’iniziativa solidale targata «OpenRoad» si concluderà poi la prima settimana di giugno con una serata in piazza.
Sabato per il taglio del nastro erano presenti anche i volontari dell’associazione bergamasca, il sindaco Claudio Bolandrini, il presidente di «OpenRoad» Juri Cattelani e Renato Ferri, ideatore dell’iniziativa già proposta qualche anno fa.

Interesse dalle scuole

«C’è stata molta curiosità e interesse – ha commentato soddisfatto Cattelani – Abbiamo riscontrato particolare interesse non solo negli anziani ma anche nei giovani. A testimoniarlo è stato anche l’interesse di alcune scuole che ci hanno spinto a studiare una modalità di coinvolgimento degli istituti della città».

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola domani, venerdì 19 aprile.