Il castello di Urgnano set di una webserie

Circolerà solo sul web, si chiama «13» ed è stata realizzata da un gruppo di ragazzi per lo più provenienti dal milanese

Il castello di Urgnano set di una webserie
Cultura Romanese, 08 Dicembre 2017 ore 09:09

Il castello di Urgnano set di una web serie.

Un gioiello che attrae

Che il maniero sia un gioiello dal punto di vista architettonico è cosa ben nota, la Rocca Albani però è piaciuta talmente tanto che si è prestata a essere il set, per un giorno, di una web serie chiamata «13». Un prodotto cinematografico a tema rinascimentale che ha trovato come sede adatta per le riprese proprio la rocca urgnanese.  La serie che circolerà solo sul web, chiamata appunto «13», è realizzata da un gruppo di ragazzi per lo più provenienti dal milanese i quali per ora hanno prodotto solo il teaser, ossia solo una parte del prodotto finale volta ad incuriosire e ad attrarre un possibile spettatore, ma con l’intenzione futura di produrre altri episodi e completare la serie.

Prima di Urgnano altri castelli

Nonostante la web series sia un progetto «giovane» e girato da giovani la qualità delle riprese è molto alta, così come lo scrupolo da parte di sceneggiatore, regista e attori. Perché infatti prima di approdare ad Urgnano, altri castelli erano stati visionati dal gruppo, ma la Rocca Albani li ha fatti «capitolare» divenendo la sede ottima per il loro progetto. «13» tratta della disfida di Barletta. Scontro medievale tenutosi il 13 febbraio 1503 fra tredici cavalieri italiani, sotto l’egida spagnola, contro altrettanti cavalieri francesi. L’evento storico, poco noto ai più, ebbe però un riscontro positivo nella nazione. La vittoria italiana sui francesi fu un motivo di riscatto nel ‘500 ed ebbe conseguenze non insignificanti per la Penisola.

Progetto giovane

Per ora chi ha creduto ai ragazzi è stata l’Amministrazione Epizoi che ha concesso loro l’utilizzo di alcune sale del Castello per fare delle riprese. «Siamo stati contattati dai ragazzi a inizio anno – ha detto l’assessore Davide Locatelli – i ragazzi dopo aver visto il nostro castello si sono innamorati così abbiamo deciso di lasciargli fare le riprese. E a vedere il teaser direi che abbiamo azzeccato. E’ giusto credere nei giovani quando hanno tra le mani ottimi progetti. Speriamo che riescano a trovare qualcuno che finanzi la loro web-serie, perché in tal caso la Rocca Albani diventerebbe centrale per le riprese ma specialmente perché la qualità del lavoro è molto alta».