Carla Passera e la figlia Roberta sbarcano alla Fiera dei Librai di Bergamo

Le burattinaie Carla Passera e la figlia Roberta presentano il loro ultimo libro dedicato alla figura di don Luigi Palazzolo. Il libro, che tratta della vita del prete bergamasco sottolineando la sua passione per il teatro dei burattini, sarà presentato alla fiera dei Librai di Bergamo

Carla Passera e la figlia Roberta sbarcano alla Fiera dei Librai di Bergamo
Treviglio città, 25 Aprile 2018 ore 18:20

Due pognanesi alla fiera dei Librai di Bergamo. Si tratta di Carla Passera e della figlia, Roberta Navoni, che presenteranno il loro libro dal titolo: «Don Luigi Palazzolo, apostolo della gioventù e artista del bene per i poveri» per Sahel edizioni.

I burattini come fil rouge

Sacerdote, nato a Bergamo nel 1827, don Palazzolo è conosciuto soprattutto per la fondazione, insieme a Teresa Gabrieli, della congregazione delle Suore delle Poverelle, nonché come beato dal 1963 per opera di papa Giovanni XXIII, bergamasco proprio come lui. Non tutti sanno però della sua passione per i burattini. E proprio partendo da questa particolarità, Carla e Roberta hanno scelto don Luigi Palazzolo come soggetto della loro opera. Le autrici tratteggiano attraverso i loro burattini la vita di don Palazzolo, dalla consacrazione sacerdotale alla morte, riportando in scena i passi salienti della sua vita e delle opere che a Bergamo e per Bergamo ha costruito. Nella baracca ballano proprio don Palazzolo, suor Teresa Gabrieli, i ragazzi dell’oratorio della Foppa, mamma Teresa, la sciura Catì, fedele domestica e il sempreterno Giopì, armato di termòmetro a far la “giöstìssia”. Dalle pagine del libro emerge un quadro completo di questo eccezionale prete, spesosi totalmente per i poveri della sua città.

Un libro dalla doppia anima

Ma non solo, il libro riesce a comporre due livelli narrativi, il primo dove don Palazzolo è personaggio, il secondo dove egli stesso diviene voce narrante e animatore della baracca. A compendio del testo teatrale alcune schede permettono al lettore un approfondimento sui personaggi e l’Istituto delle Suore delle Poverelle. Un libro, capace di narrare la grandezza umana e spirituale di un sacerdote col sorriso.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia