Carla Corna in mostra, l’artista che lega Spirano e l’Umbria

Un'amicizia nata nel nome della solidarietà alle terre devastate.

Carla Corna in mostra, l’artista che lega Spirano e l’Umbria
Treviglio città, 19 Dicembre 2019 ore 09:00

L’artista Carla Corna espone le sue opere di ceramica alla mostra collettiva in corso a Spirano. C’è tempo fino a domenica per contribuire alla solidarietà verso le terre devastate dal terremoto.

Carla Corna in mostra a Spirano

La ceramista è originaria di Brignano Gera d’Adda ma vive e lavora a Deruta, in Umbria, dal 1979 dove ha appreso l’arte della maiolica dai maestri derutesi. Fino a domenica le sue opere saranno esposte alla mostra collettiva di pittura promossa dall’associazione “Artistico Culturale” di Spirano in collaborazione con l’associazione “Punto Di Fuga”. Le opere di tutti gli artisti sono allestite nella sala “Conca”, sopra la biblioteca.

Prodotti tipici dell’Umbria

Oltre alle sue opere d’arte, Carla ha portato con sé anche alcuni dei prodotti tipici dell’Umbria che potranno essere acquistati per contribuire alla solidarietà verso quei paesi ancora devastati dal terremoto. Ed è proprio nel nome del legame tra Spirano e Umbria che l’artista è alla sua seconda mostra in paese.

Solidarietà per i terremotati

L’amicizia con l’artista è nata in seguito al devastante terremoto del 2016 e l’adesione del Comune e degli agricoltori di Spirano alla gara di solidarietà per donare le balle di fieno. “Come Spirano avevamo aderito alla raccolta del fieno così come il Distretto agricolo – ha detto il sindaco Yuri Grasselli – avevamo fatto diversi viaggi e da lì era nata la collaborazione con la ceramista. Anche quest’anno ha portato con sé i prodotti tipici dell’Umbria per far conoscere e valorizzare quella terra che ancora non si è risollevata”.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia