Cultura
Brignano

Angelo Fortis, un brignanese dimenticato

L'Auser ha organizzato una retrospettiva sul pittore (1898-1969) che ha affrescato la chiesa di Santa Maria Assunta e ritratto tutti i parroci del paese.

Angelo Fortis, un brignanese dimenticato
Cultura Gera d'Adda, 28 Ottobre 2022 ore 15:59

Alla scoperta della pittura di Angelo Fortis: al via questo fine settimana la mostra retrospettiva organizzata dall’Auser all’interno del proprio circolo e a Palazzo Visconti a Brignano.

La mostra dell'Auser di Brignano, fino al 13 novembre

Prenderà il via domani, sabato 29 ottobre, e sarà visitabile sino al 13 novembre prossimo, l’esposizione organizzata dal circolo Auser locale per ricordare la persona e l’arte di Fortis, pittore brignanese nato nel maggio 1898 e venuto a mancare nell’agosto 1969.

Angelo Fortis, brignanese dimenticato

Pittore, decoratore e affreschista, Angelo Fortis frequentò l’accademia Carrara di Bergamo, dove fu allievo di Ponziano Loverini; nel 1929 fu inoltre selezionato dal Circolo Artistico del capoluogo per un’importante mostra collettiva all’interno del chiostro di Santa Marta, dove ebbe modo di esporre i propri dipinti accanto agli artisti più prestigiosi di quel periodo. Di Fortis si conserva poi traccia nelle memorie di monsignor Cesare Donini, che a lui affidò la tinteggiatura dei muri della chiesa di Brignano, e che lo ricorda – ancora studente – anche come aiutante del pittore Romeo Rivetta nell’esecuzione degli affreschi lungo il cornicione della Parrocchiale brignanese.

Suoi gli affreschi della chiesa parrocchiale

Terminati gli studi artistici nel 1923, poi, Fortis ottenne l’incarico di rimettere a nuovo la sacrestia della chiesa parrocchiale del paese, prima di essere nuovamente incaricato, negli anni successivi, anche dei ritratti di prelati e parroci da collocare nella stessa sacrestia.

Gli orari della mostra

La mostra è allestita tre il circolo Auser  e l'antistante Palazzo Visconti, ed è visitabile nei giorni feriali dalle 15 alle 18 (solo sede Auser).  Sabato e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (nella sede Auser e a Palazzo Visconti)

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola, oppure QUI

Seguici sui nostri canali