Cultura
letteratura

Al "Filandone" Martinengo celebra e ricorda Verga e Fenoglio

Per l’autore novecentesco, Fenoglio, il 2022 coincide con 100 anni dalla nascita, mentre per lo scrittore siciliano, Verga, quest’anno si celebrano i 100 anni dalla scomparsa avvenuta nel 1922.

Al "Filandone" Martinengo celebra e ricorda Verga e Fenoglio
Cultura Media pianura, 28 Agosto 2022 ore 09:59

Beppe Fenoglio e Giovanni Verga celebrati a Martinengo nella ricorrenza dei loro centenari.

Omaggio a Fenoglio

Per l’autore novecentesco, noto per i romanzi «Una questione privata» e «Il partigiano Johnny» il 2022 coincide con 100 anni dalla nascita, mentre per lo scrittore siciliano, Verga, quest’anno si celebrano i 100 anni dalla scomparsa avvenuta nel 1922. Il 13 settembre si terrà al Filandone di Martinengo uno spettacolo teatrale «Per me era Beppe. Fenoglio raccontato dai suoi più cari amici» a cura di Teatro Caverna con Damiano Grasselli. Durante lo spettacolo saranno esposti 15 ritratti a matita di Fenoglio, dell'artista Silvio Tomasoni.

Celebrazione di Verga

Venerdì 16 settembre, sempre al Filandone, ci sarà una serata dedicata a Verga. «Presenze femminili in Verga: l’eros e l’amore negato» a cura della professoressa Marcellina Mondini e «Rileggere Verga: i Vinti di ieri e di oggi» con la docente Lucia Giulia Fassini, docenti di letteratura italiana al liceo don Milani di Romano. Durante la serata emergerà l'aspetto umano di Verga, portavoce spesso di un lato inedito: dal rapporto con il mondo femminile all’amore negato. Soprattutto, nella sua poetica, Verga mette al centro i vinti, nei suoi romanzi e nelle sue opere, per ripagarli in qualche modo della loro sconfitta ed esponendo il loro punto di vista agli occhi del mondo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter