Menu
Cerca

A luglio in arrivo la visita guidata tra le fogne, tra le più antiche in Italia

La rete idrica di Soncino, risalente al '200, sarà visitabile a partire da luglio. Prenotazioni già esaurite per le prime due visite guidate nelle fogne.

A luglio in arrivo la visita guidata tra le fogne, tra le più antiche in Italia
Cultura Cremasco, 17 Giugno 2018 ore 11:02

L’antica rete fognaria, ancora in ottimo stato e perfettamente funzionante, è stata ripulita dai volontari di “Castrum Soncini”, che hanno ora aperto le fogne al pubblico come percorso turistico dal valore storico, architettonico e culturale.

Le fogne di Soncino

La rete idrica del Borgo risale al ‘200 – la prima attestazione della sua esistenza è contenuta in un documento del 1233 – ma è ancora in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionante.

Il lavoro dei volontari di “Castrum Soncini”

I volontari di “Castrum Soncini”, nel corso degli anni hanno condotto lavori di pulizia e perlustrazione dei cunicoli. Grazie alle loro ricerche e ai loro interventi, la rete idrica sarà presto aperta al pubblico e i turisti potranno visitare alcuni tratti di uno dei sistemi idrici più antichi d’Italia, interamente realizzato con canali con volte a botte e fondo in mattoni.

Luca Mainardi e Pietro Voltolini, due volontari di “Castrum”.

Le visite guidate

Le prime visite guidate nei canali si terranno il 7 e il 14 luglio. Per queste date le prenotazioni sono già esaurite. Il costo dell’itinerario, della durata di circa due ore, è di 10 euro a persona. I turisti verranno accompagnati tra i canali in gruppi da 10, accompagnati da due guide. Ciascun visitatore riceverà un casco antinfortunistico, una torcia frontale, stivali e guanti.

 

TORNA ALLA HOME.