Cultura

30 luglio 1966: Il gol non gol che salvò la regina

Wembley esplose e tutta l'Inghilterra esultò per l'unica vittoria ai mondiali della nazione che ha inventato il calcio, ma la Germania protesta ancora

30 luglio 1966: Il gol non gol che salvò la regina
Cultura 29 Luglio 2017 ore 15:25

Wembley esplose e tutta l'Inghilterra esultò per la prima e unica vittoria ai mondiali della nazione che ha inventato il calcio, ma la Germania protesta ancora

 

Il sangue, il sudore e la beffa

I primi due tempi finirono pari, 2-2. Si andò ai supplementari.  Hurst, il centravanti inglese prende una traversa, poi la palla rimbalza sulla linea di gol.  E' gol? Per l'arbitro sì. Wembley esplode ma non è ancora finita.  Sull'onda dell'entusiasmo, l'Inghilterra firma anche il 4-2. Ma su quel gol che riaprì la partita non è mai stata detta l'ultima parola...