Cultura

"Dentro Caravaggio": cinque consigli per la visita

Guida pratica per sopravvivere senza stress e godersi un'esposizione di altissimo livello a pochi chilometri da casa

"Dentro Caravaggio": cinque consigli per la visita
Cultura 30 Settembre 2017 ore 10:47

Una mostra da vedere. "Dentro Caravaggio", inaugurata ieri (venerdì 29 settembre) a Palazzo Reale a Milano, è tutta da scoprire. E noi ci siamo stati. Ecco cinque consigli per sopravvivere senza stress.

Cinque consigli per la visita

Che la mostra "Dentro Caravaggio" vada visitata è fuori da ogni dubbio. Per evitare code interminabili (perché ne vale la pena, certo, ma se possiamo evitare di aspettare sei ore fuori da Palazzo Reale siamo tutti più contenti) e per godersi al meglio le opere esposte abbiamo stilato un piccolo vademecum per ottimizzare i tempi e rendere l'esperienza indimenticabile.

1. Lasciate a casa la macchina!

Per raggiungere la sede espositiva molto meglio muoversi con i mezzi pubblici. Si può prendere il treno da Treviglio (7,20 euro a persona a/r + 3 euro a persona per la metropolitana fino in Duomo) oppure la metropolitana da Gessate (6,80 euro a persona a/r, ricordatevi di cambiare linea a Loreto)

2. Evitate i weekend!

Sappiamo bene che in settimana gli impegni scolastici e lavorativi non lasciano molto tempo libero. Vale per tutti. Per questo i fine settimana sono i momenti di massimo affollamento. Stesso discorso si può applicare al periodo delle vacanze di Natale. Vostro figlio è a casa da scuola, sì, ma anche tutti i suoi compagni. Le prime due e le ultime due settimane della mostra sono sempre le più affollate.

3. Fatevi furbi!

Se proprio non avete alternative e dovete andare in un giorno festivo fatevi furbi! Presentatevi all'ora di pranzo, che è quella meno affollata. Mentre tutti gli altri saranno a rifocillarsi voi vi godrete le opere in tutta tranquillità. Basta fare una bella colazione e rimandare il pranzo.

4. Prenotate!

La prenotazione è sempre un ottimo metodo per saltare la coda. I biglietti si possono acquistare on line su vivaticket.it. In alternativa potete telefonare all'infoline della mostra allo 0292800375 .
5. Conservate il biglietto! Mostrandolo avrete diritto a uno sconto consistente sulla mostra correlata "L'ultimo Caravaggio, eredi e nuovi maestri" in programma alle Gallerie d'Italia dal 30 novembre all'8 aprile.