Menu
Cerca

Dalla Regione oltre 70mila euro per finanziare la cultura bergamasca

Quattordici i progetti in tutta la provincia: in arrivo altri finanziamenti per la musica, la danza, i musei e gli archivi

Dalla Regione oltre 70mila euro per finanziare la cultura bergamasca
Cultura 08 Agosto 2017 ore 11:48

In arrivo dalla Regione 71.300 euro per finanziare 14 progetti di promozione culturale nella Provincia di Bergamo. Il contributo è parte del bando da 533mila euro ripartiti in Lombardia per sostenere 76 iniziative culturali. Ad annunciarlo è stata l’assessore alle Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini.

Tantissime iniziative di promozione culturale

In particolare, sono state finanziate l'Associazione che organizza la XV edizione di BergamoScienza, l'Arketipos, organizzatrice di "I Maestri Del Paesaggio - International Meeting", l'associazione "InAtto", promotrice di "Desidera 2017, Dare Voce alla Bellezza", con un palinsesto di 18 spettacoli dal vivo in luoghi suggestivi della provincia su ricorrenze religiose, classici della letteratura e commedia dell'arte e due percorsi formativi per una riscoperta delle forme linguistiche antiche e dialettali, sulla Commedia dell'arte in collaborazione con l'Università di Bergamo nelle località del turismo estivo. E ancora "I progetti dell'arco per Napoleone a Bergamo dell'architetto Giacomo Quarenghi" proposti dall'Università degli Studi di Bergamo, l'associazione Alfredo Piatti che organizza il Festival Violoncellistico Internazionale "Alfredo Piatti" - XII Edizione, il Centro Didattico culturale del Civico Museo Archeologico di Bergamo per "Archeducando", l'associazione "Spazio autismo" per la formazione musicale orchestrale per adolescenti e giovani, l'associazione culturale "A levar l'ombra da terra".

La perla di Plebs Pontis Aureoli

A Canonica d'Adda è stata finanziata Plebs Pontis Aureoli - La Millenaria Pieve Abduana di San Giovanni Evangelista con una mostra multimediale (video, fotografie, dipinti, reperti, documenti...) dell'antica Pieve di Pontirolo (oggi Canonica d'Adda), conferenze e una performance teatrale. Contributi anche per l'associazione "Vecchia Bergamo" che organizza il XXV Festival Organistico Internazionale Città di Bergamo, A.I.D.A. (Associazione Interdisciplinare Delle Arti) per Sorseggiare Cultura, "inChiostro", congregazione della Misericordia Maggiore di Bergamo - MIA L'Officina dello storico di Bergamo, la "Scatola delle Idee", Bergamo "Fuori le Mura 2017 - L'anno Culturale" con la manifestazione denominata "il muro" , una mostra al Centro Piacentiniano, proiezioni cinematografiche e una manifestazione chiamata "libro" presso il GAMeC (Galleria D'Arte Moderna e Contemporanea).

In arrivo altri finanziamenti

“É sicuramente un anno fantastico per la cultura in Lombardia – ha dichiarato l’assessore – che testimonia, una volta di più, quanto Regione Lombardia ritenga fondamentale investire in tutti gli ambiti culturali. Posso già anticipare che nei prossimi giorni annunceremo nuovi progetti che andremo a finanziare con altri bandi, le cui graduatorie sono in via di definizione. Finanziamenti importanti per il cinema, la musica, la danza, i musei, i sistemi bibliotecari e gli archivi”.