Zio e nipote presi con un chilo e mezzo di hashish

Zio e nipote presi con un chilo e mezzo di hashish. E' successo a Martinengo, in manette un 24enne e un 61enne marocchini. In via Trieste il "covo".

Zio e nipote presi con un chilo e mezzo di hashish
Cronaca Romanese, 13 Gennaio 2018 ore 08:51

Zio e nipote presi con un chilo e mezzo di hashish, cocaina e 19mila euro. Blitz dai grandi numeri ieri a Martinengo, ad opera dei carabinieri della Compagnia di Treviglio.

Arrestati due marocchini

I militari della stazione locale e di Urgnano, con quelli del Nucleo Radiomobile di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato due spacciatori: zio e nipote rispettivamente di 24 e 61 anni. Complessivamente avevano addosso oltre un kg e mezzo di panetti di hashish, nascosti in un appartamento di via Trieste. C'è era anche mezzo etto circa di cocaina. Recuperati e sequestrati anche diversi soldi in contanti nascosti in una borsa, per un valore complessivo di circa 19mila euro.

In via Trieste il deposito

I due magrebini erano da tempo monitorati dai carabinieri e ieri è alla fine scattato il blitz. Perquisite anche alcune case nei dintorni. Dopo essere stati arrestati ed accompagnati in caserma a Treviglio i due sono stati portati in carcere a Bergamo in attesa dell'interrogatorio di convalida.