Menu
Cerca

Zingonia, slitta ad aprile la demolizione delle torri

La ditta che si occuperà dell'abbattimento non ha ancora a disposizione le aree, quindi l'avvio della fase preliminare è prevista per metà marzo.

Zingonia, slitta ad aprile la demolizione delle torri
Treviglio città, 02 Febbraio 2019 ore 10:54

La demolizione delle Torri di Zingonia slitta ad aprile. I lavori avrebbero dovuto iniziare a metà di febbraio, ma sono stati rinviati per motivi tecnici.

Zingonia

Sembrava ormai tutto pronto per l'arrivo delle ruspe a Zingonia, visto che anche le ultime quattro famiglie che ancora sono rimaste si trasferiranno nelle prossime settimane. E invece, il cronoprogramma (la data indicata inizialmente era il 12 febbraio) è stato modificato, perché la ditta che ha vinto l'appalto di 1,1 milioni di euro per la demolizione, la "Vitali Spa" di Cisano Bergamasco, non ha i tempi tecnici per aprire il cantiere.

Inghippo burocratico

Alla Vitali Spa, infatti, non sono state ancora messe a disposizione le aree occupate dai sei palazzoni di Zingonia. Se non ci saranno ulteriori intoppi burocratici, la consegna dovrebbe avvenire a metà marzo. Da quel momento partirebbe l'allestimento del cantiere e la fase preliminare dei lavori, prima dell'abbattimento vero e proprio che, a questo punto, inizierebbe entro la prima metà di aprile.

TORNA ALLA HOME