Cronaca

Zingonia, sequestrato oltre un chilo di hashish

I carabinieri lo hanno recuperato, suddiviso in 100 ovuli da 10 grammi ciascuno, nei pressi dei palazzoni Athena.

Zingonia, sequestrato oltre un chilo di hashish
Cronaca Treviglio città, 20 Luglio 2018 ore 09:27

Zingonia, ieri sera i carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno inferto un nuovo duro colpo contro le “piazze dello spaccio” nell’area sensibile di “Zingonia”.

Zingonia

In particolare, a Ciserano, in via Monaco, nei pressi dei palazzoni Athena, i militari dell’Arma hanno recuperato un chilogrammo di hashish costituito da 100 ovuli da 10 grammi ciascuno. La droga intercettata dai carabinieri era pronta per essere smerciata al dettaglio. Anche dopo l’ultimo maxi blitz del 20 giugno scorso a Zingonia gli investigatori dell’Arma non hanno allentato la morsa contro il fiorente traffico di sostanze stupefacenti molto presente in quest’area della Bergamasca.

Sulle tracce del responsabile

La droga sarebbe fruttata diverse decine di migliaia di euro “su piazza” in relazione alle attuali “regole del mercato criminale”. Lo stupefacente ritrovato a Zingonia dai militari del Nucleo Radiomobile di Treviglio era nascosto su un veicolo di piccola cilindrata in uso a magrebini. I Carabinieri sono già sulle tracce del relativo responsabile. Dall’inizio del 2018 sono già diversi i chilogrammi di stupefacente recuperato dai militari della Bassa Bergamasca e sottratti alla criminalità, da queste parti in prevalenza in mano agli stranieri, marocchini e albanesi.

TORNA ALLA HOME