Menu
Cerca
Treviglio

Volontario dei carabinieri in congedo sventa una rissa

E’ accaduto domenica all’esterno del «Green Bar» di viale Ortigara. Fondamentale l'intervento dell'ex militare.

Volontario dei carabinieri in congedo sventa una rissa
Cronaca Treviglio città, 04 Settembre 2020 ore 11:45

Scoppia una lite al bar per futili motivi ma, grazie all’intervento di un volontario dell’associazione dei Carabinieri in congedo, la situazione non degenera e viene riportata la calma. E’ accaduto domenica all’esterno del «Green Bar» di viale Ortigara.

Rissa sventata al “Green bar”

Un marocchino di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine, ha iniziati a litigare con un egiziano 45enne. Dalle parole i due sono passati ai fatti iniziando a spintonarsi. Proprio in quel momento si era fermato al bar L. T., membro dell’associazione cittadina dei carabinieri in congedo, il quale stava bevendo un caffè. Accortosi di quanto stava avvenendo e notando che il più giovane dei due aveva in mano un coltellino (fortunatamente non utilizzato nella lite), si è subito calato nel ruolo di paciere. Anche perché gli amici dei due contendenti stavano per intervenire a dare man forte, rischiando di provocare una rissa.

Interviene il volontario dei carabinieri in congedo

Il volontario, dopo aver sedato gli animi, temendo che potesse riprendere il diverbio ha comunque subito allertato i carabinieri, che sul posto hanno inviato una pattuglia della stazione di Treviglio. Il 25enne marocchino, che risiede non lontano, si era però già dileguato. I militari hanno quindi raccolto le testimonianze dei presenti, oltre che dell’ex collega.

TORNA ALLA HOME