Violano le prescrizioni mentre sono ai domiciliari, arrestati

Confermata la media di un arresto al giorno da parte dei carabinieri di Treviglio

Violano le prescrizioni mentre sono ai domiciliari, arrestati
Cronaca Treviglio città, 21 Aprile 2018 ore 08:55

Agli arresti domiciliari per reati di droga violano le relative prescrizioni, in carcere due pregiudicati marocchini di Ciserano e  Verdello.

Violano le prescrizioni, arrestati

Sono stati arrestati entrambi su provvedimenti restrittivi emessi distintamente nei loro confronti dalla Magistratura di Sorveglianza di Brescia. Ieri, infatti, i Carabinieri della Compagnia di Treviglio, in due separati casi, hanno messo le manette e poi portato in carcere due pregiudicati marocchini rispettivamente domiciliati a Ciserano e Verdello. In entrambe le circostanze si tratta di soggetti già ristretti in regime di arresti domiciliari per reati di droga i quali, per ragioni di difficile convivenza in un caso e per inosservanza delle autorizzazione concessegli dall’A.G., hanno violato di fatto le prescrizione impostegli precedentemente per poter così beneficiare della misura degli arresti domiciliari in luogo del carcere.

Ieri la revoca dei domiciliari

Nei giorni scorsi, infatti, i due, un 32enne domiciliato a Ciserano ed un 37enne domiciliato a Verdello, sono stati destinatari di informative redatte nel merito rispettivamente dai Carabinieri del Comando Stazione di Zingonia nel primo caso e dai Carabinieri della Stazione di Verdello, che hanno così informato di tutto ciò l’Ufficio di Sorveglianza di Brescia, che ha quindi emesso un provvedimento di revoca degli arresti domiciliari ed il ripristino del carcere nei loro riguardi. Ieri quindi l’epilogo con i Carabinieri che, dopo aver ammanettato i due, li hanno tradotti in carcere a Bergamo.

Un arresto al giorno dall'inizio dell'anno, confermata la media

Con questi ultimi arresti, riconfermata ad oggi la “media” di un arresto al giorno da parte dei Carabinieri della Compagnia di Treviglio (BG) nel territorio della Bassa Bergamasca dall’inizio dell’anno.