Menu
Cerca
Treviglio

Vincenzo Ciamponi lascia la Asst Bergamo Ovest

E' stato nominato direttore generale dell'Asl di Pescara, in Abruzzo, sua regione di origine. Al suo posto Pier Mario Azzoni.

Vincenzo Ciamponi lascia la Asst Bergamo Ovest
Cronaca Treviglio città, 08 Luglio 2020 ore 11:33

Vincenzo Ciamponi lascia il suo incarico di direttore amministrativo alla Asst Bergamo Ovest di Treviglio: è stato infatti nominato direttore generale dell’Asl di Pescara.

Vincenzo Ciamponi

Vincenzo Ciamponi
Vincenzo Ciamponi

Nei prossimi giorni il Direttore generale Peter Assembergs provvederà quindi a nominare un nuovo Direttore amministrativo al posto di Vincenzo Ciamponi, il quale già dal 20 luglio assumerà il nuovo incarico nella città abruzzese.  Il suo ruolo a Treviglio sarà ricoperto da Pier Mario Azzoni, 50enne, nato a Casalmaggiore (Cr) e residente a Castiglione delle Stiviere (Mn), attualmente responsabile dell’UOC Programmazione Bilancio Contabilità nella Asst Bergamo Ovest.

“Un cambiamento senza scossoni”

Laureato in giurisprudenza, abilitato alla professione di avvocato, il successore di Vincenzo Ciamponi nel triennio 2008-2010 è stato Direttore Generale all’Asl di Mantova, per poi passare all’Asl di Brescia come Direttore amministrativo nel quinquennio 2011-2016, e, prima dell’incarico trevigliese alla guida della “Ragioneria”, all’Asst del Garda come responsabile dell’UOC Affari Generali e Legali. “Sarà un cambiamento senza scossoni né rivoluzioni – spiega Assembergs – in quanto io, Ciamponi e Azzoni lavoriamo insieme da quattro anni e mezzo. Il passaggio di consegne è già iniziato. Auguro tutte le fortune a Vincenzo che merita, dopo tanti anni, di ricoprire il prestigioso ruolo affidatogli dal Governatore del “suo” Abruzzo”.

“Un pezzo del mio cuore rimane qui”

“Sono molto felice del nuovo incarico abruzzese – afferma Vincenzo Ciamponi – ma non nascondo che un pezzo del mio cuore rimarrà qui. Gli anni passati a Treviglio, sia ai tempi dell’Azienda Ospedaliera, sia ora nell’Asst, sono stati ricchi di soddisfazioni personali e lavorative, soddisfazioni avute anche dopo confronti leali e costruttivi con tutti i professionisti. In questi anni sono nate amicizie e proficue collaborazioni anche con il territorio, con gli enti locali, con le forze dell’ordine. Farò tesoro di questa esperienza per migrarla a Pescara”.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli