Menu
Cerca

Vigili del Fuoco in festa per Santa Barbara a Treviglio FOTO

775 gli interventi, 19.843 i km percorsi in 4.873 ore di servizio nel 2018.

Vigili del Fuoco in festa per Santa Barbara a Treviglio FOTO
Treviglio città, 09 Dicembre 2018 ore 14:13

In occasione della festa di Santa Barbara, patrona e protettrice del corpo dei Vigili del Fuoco, il Comando di Treviglio ha organizzato una celebrazione aperta a tutta la cittadinanza ed alle istituzioni civili e militari del territorio. Al termine della Messa mattutina, sono stati forniti i numeri sugli interventi effettuati nel 2018.

Una Messa in onore di Santa Barbara

E' stata una mattinata di festa e di emozioni quella che si è vissuta quest'oggi al Comando dei Vigili del Fuoco di Treviglio, dove si è tenuta una Santa Messa in occasione di Santa Barbara, patrona dei Vigili del Fuoco. All'interno della caserma, il parroco don Renato Previtali ha così celebrato la funzione religiosa di fronte ad una numerosa presenza di cittadini ed un'altrettanto fitta rappresentanza di istituzioni civili e militari del territorio.

"Quest'oggi ricordiamo la figura di Santa Barbara e del suo martirio - ha sottolineato il sacerdote salesiano - La sua immagine incarna i valori del coraggio e della determinazione nell'affrontare situazioni difficili e pericolose. Sono gli stessi principi cardine del corpo dei Vigili del Fuoco, che con il loro servizio, la loro dedizione ed  i loro interventi a totale sostegno della comunità, garantiscono sempre un aiuto concreto".

I numeri del 2018

Al termine della Santa Messa, il Capo Distaccamento Ettore Premoli ha preso la parola per comunicare tutti i numeri sugli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco da inizio anno fino ad oggi. Nel 2018, l'attività pompieristica è stata caratterizzata da ben 775 interventi totali spalmati sull'intero territorio di competenza, per un complessivo di 19843 km percorsi in 4873 ore di servizio. Nella maggior parte dei casi (in 172 occasioni), i Vigili del Fuoco sono intervenuti per spegnere incendi, in lieve calo rispetto al 2017. In altre 106 uscite si sono invece prestate operazioni di soccorso a persone, con 78 servizi per incidenti stradali ed altri 70 per fronteggiare eventi naturali (compresa l'ultima violenta tromba d'aria verificatasi i primi di novembre). Gli altri 348 interventi, invece, si sono concretizzati per il soccorso animale, per l'apertura di porte ed ascensori, oppure in collaborazione con le Forze dell'Ordine e gli uomini del 188 per intossicazioni da monossido.

I maggiori interventi a Treviglio

Il Comune che più di tutti i 19 sotto competenza del Distaccamento ha registrato il maggior numero di interventi è stato Treviglio, con 243 emergenze totali. Se si considerano le ore di servizio effettuate in tutta la provincia bergamasca, come specificato dal Comando dei Vigili del Fuoco di Bergamo, il numero sfonda quota 5mila ore.

I ringraziamenti

"Desidero davvero ringraziare di cuore tutti i miei colleghi ed i volontari che mantengono viva la nostra famiglia - ha sottolineato Ettore Premoli con un filo di commozione - ma anche tutti i cittadini e gli amici, che con i loro gesti non fanno altro che creare una sinergia sempre più forte tra noi e la cittadinanza".

Le parole delle istituzioni

Numerosi, infine, gli interventi delle istituzioni civili che hanno voluto omaggiare il corpo dei Vigili del Fuoco, ponendo loro gli auguri di un felice Natale. Tra questi anche ospiti d'onore come Lara Magoni, assessore al Turismo in Regione Lombardia. "Quando si verificano situazioni drammatiche - ha detto - come il crollo del ponte Morandi a Genova, ed il Paese si ritrova in ginocchio, i Vigili ci danno sempre la speranza con il loro meraviglioso e concreto sostegno. Siete l'immagini più bella dell'Italia, e tutti noi siamo davvero orgogliosi di quello che fate. Grazie di cuore".

Essenziali durante il maltempo

Un elogio ai Vigili del Fuoco che non è mancato anche nell'intervento di Giovanni Malanchini, Consigliere Regionale. "L'ultima grave tempesta che si è abbattuta nelle nostre zone, tra ottobre e novembre - ha detto - non ha fatto altro che dimostrare quanto il vostro servizio sia essenziale per la popolazione intera. Le istituzioni devono sempre saper riconoscere il vostro lavoro e la vostra dedizione. Vi ringrazio per l'aiuto e per la collaborazione che mettete in atto con la Regione, alla quale riuscite sempre a trasmettere un genuino senso di generosità.

Presenti i sindaci

Presente Claudio Bolandrini, primo cittadino di Caravaggio. "Provo una profonda gratitudine per quello che fate e per il sostegno che garantite sempre in ogni circostanza - ha detto - In una giornata come questa desidero inoltre ricordare il vostro collega di Rieti Stefano Colasanti, tragicamente scomparso nell'incidente capitato qualche giorno fa in un distributore di GPL. Da questo doloroso episodio anche le istituzioni devono porsi uno scopo ben preciso: quello di non lesinare mai negli investimenti atti ad aumentare la sicurezza non solo per i Vigili del Fuoco, ma per tutti i cittadini".

I ringraziamenti del sindaco

Parola infine al sindaco di Treviglio Juri Imeri. "Ringrazio la concretezza e l'impegno di tutti i Vigili del Fuoco e dei volontari - ha commentato - A nome delle istituzioni e dei cittadini, vi siamo tutti grati per il fatto di saper di poter contare su di voi in ogni momento. Il Distaccamento di Treviglio è un sistema che funziona, e nel quale si dedica tempo non solo per le emergenze, ma anche in tante iniziative indirizzate alla città".

In cantiere l'adeguamento della struttura

"A proposito di questa caserma - ha aggiunto il sindaco di Treviglio - ci stiamo impegnando in un progetto di adeguamento della struttura. Non sarà un obiettivo facile, ma siamo certi che troveremo la soluzione migliore per valorizzare al meglio il vostro lavoro e la vostra sede. E' una promessa che desideriamo concretizzare con la massima volontà".

8 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME