Cronaca

Addio code a Verdello: dalla Regione otto milioni per la variante

Una notizia clamorosa, probabilmente tra le più importanti in tema di viabilità per la Bassa negli ultimi anni

Addio code a Verdello: dalla Regione otto milioni  per la variante
Cronaca 14 Ottobre 2017 ore 01:43

Una notizia clamorosa, probabilmente tra le più importanti in tema di viabilità per la Bassa negli ultimi anni: la Regione avrebbe deciso oggi pomeriggio di stanziare otto milioni per il progetto della variante che escluderà il centro di Verdello dal tragitto della Sp42.

Un'immagine dal piano del traffico di Verdello. In rosso, la futura tangenziale est

Otto milioni da Milano

La Giunta regionale potrebbe stanziare già martedì gli otto milioni necessari, soldi da sommare a quelli che dovrebbe mettere a disposizione il Comune.

Della tangenziale di Verdello si parla del resto da anni: è lì, al "maledetto" semaforo di via Roma, che immancabilmente si creano code pesantissime sia in direzione Bergamo che in direzione Treviglio.

"Si cercava una soluzione da trent'anni"

"Quella di Verdello è  oggi forse la più grande criticità in tema di viabilità per la Bassa - ha commentato l'assessore Alessandro Sorte - Era trent'anni che si stavano cercando soluzioni a questo problema, ora abbiamo trovato le risorse per la variante".

E ora? L'autostrada Bergamo-Treviglio si farà?

Difficile dirlo, ma se effettivamente sarà realizzata la tangenziale, una buona fetta delle argomentazioni di chi è "a favore" della nuova autostrada potrebbero vacillare. I sostenitori del progetto, infatti, puntano molto sulla necessità di ridurre i tempi di percorrenza tra il capoluogo e la seconda città della Provincia. Bypassando il centro di Verdello, questo problema dovrebbe ridursi sensibilmente.