Menu
Cerca
Rivolta

Via al taglio dei tigli per far posto alla nuova scuola materna

Le operazioni sono cominciate oggi, nell'area adiacente le elementari.

Via al taglio dei tigli per far posto alla nuova scuola materna
Cronaca Cremasco, 09 Marzo 2021 ore 15:21

Giusto un anno fa era stato pubblicato sul sito comunale il progetto esecutivo della nuova scuola dell’infanzia con annessa mensa a Rivolta, oggi via al taglio dei tigli. L'impresa appaltatrice ha espletato riserva, ma intanto si prepara l'area.

Via al taglio dei tigli in viale Piave

La materna di cui si parla da anni comincia a diventare una prospettiva concreta, trovati i soldi anche il progetto dei tecnici di «Settanta7 studio associato» sta per essere realizzato, anche se si dovranno risolvere le magagne segnalate dall'impresa appaltatrice che ha espletato riserva. Per far posto all’edificio saranno tagliati i maestosi tigli che campeggiano adesso sul perimetro dell’area ma saranno messi a dimora venti ontani dal fusto di altezza tra i 3 e i 5 metri, più 40 arbusti di alloro sempreverde come intervento di mitigazione delle componenti impiantistiche installate nell’area verde. E' già in paese c'è qualche malumore e velenosa polemica, già sollevatesi per via dell'area verde che servirà da parcheggio alla multinazionale "Faster" di via Ariosto, in espansione.

3 foto Sfoglia la gallery

La struttura

La nuova scuola potrà accogliere fino a 240 alunni anche dai Comuni limitrofi, suddivisi in otto sezioni da 30 bambini ciascuna, mentre la mensa sarà composta da una cucina e dal refettorio per i più piccoli più il refettorio per 210 alunni della scuola elementare e 25 delle medie. In entrambi l’accesso sarà organizzato su due turni. Il corpo delle due mense e dei relativi servizi si affacceranno sul viale Piave in modo da poter essere utilizzati anche durante l’orario extrascolastico dalla collettività, come un centro civico, accessibile sia dall’interno che dall’esterno della scuola. Una soluzione che favorirà anche un più facile e agevole carico/scarico dei fornitori per il servizio della cucina.  L’inaugurazione è prevista per la fine del 2021.

Leggi di più su Cremascoweek in edicola venerdì 12 marzo.

TORNA ALLA HOME