Menu
Cerca

Vandalizzato con scritte sataniche il santuario appena restaurato

Sono state rinvenute poche ore fa, sulla parete del santuario fresco di restauro, alcune scritte sataniche opera probabilmente di alcuni vandali.

Vandalizzato con scritte sataniche il santuario appena restaurato
Cronaca 19 Ottobre 2017 ore 21:17

Il santuario in questione è quello della Madonna del Binengo, riaperto al pubblico a settembre dopo il restauro terminato nei mesi scorsi. Sulla parete dell’edificio è comparso il “666” accompagnato da una croce ribaltata.

Il santuario

Era stato riaperto alla comunità all’inizio di settembre, dopo un lungo e importante lavoro di restauro, il santuario del Binengo. I risultati dei lavori erano stati poi presentati ufficialmente appena tre settimane fa, l’1 ottobre, e già l’edificio è stato preso di mira dai vandali.

Le scritte sataniche

Su una parete è apparso infatti il numero del diavolo, il “666”, accompagnato da una croce ribaltata, entrambi scritti in verde. Si tratta quasi certamente soltanto della “bravata” di qualche vandalo, ma resta forte l’indignazione dei cittadini per il gesto osceno.

La denuncia sui social

L’accaduto è stato infatti segnalato da un sergnanese all’interno del gruppo Facebook ufficiale della comunità, “Non sei di Sergnano se…”. Tempestivi sono giunti i commenti dei concittadini indignati per l’accaduto, che hanno subito invocato le punizioni più severe per gli artefici delle scritte, che paiono tuttavia – salvo eventuali denunce da parte di testimoni oculari dell’accaduto – destinati a rimanere ignoti.